Calciomercato Juventus, da Piatek a Romero: Paratici incontra il Genoa

CALCIOMERCATO JUVENTUS – incontro tra Juventus Genoa: all’hotel Parigi, quartier generale milanese della dirigenza bianconera si sono presentati questo pomeriggio il direttore generale del club rossoblu, Giorgio Perinetti, e il direttore sportivo Mario Donatelli. Ad attenderlo Fabio Paratici: i tre parleranno per definire la trattativa per portare Sturaro al Genoa ma anche di possibili calciatori della società ligure in orbita juventina.

Occhi puntati su Romero, difensore argentino di venti anni che Preziosi valuta oltre venti milioni di euro. Ma il discorso potrebbe cadere anche su un altro gioiello del Genoa: si tratta di Krzysztof Piątek, 23enne attaccante polacco, vera rivoluzione di questa prima metà di campionato. Con 13 gol in 19 presenze, Piatek ha fatto accendere su di lui i radar di diverse squadre di Serie A e non solo, dall’Inter al Barcellona: tra queste anche la Juventus che potrebbe avviare il discorso proprio nel vertice tra Paratici e la dirigenza del Genoa.

Leggi anche: Rinnovo Allegri, fumata bianca? Contratto pronto: ecco i dettagli

Calciomercato Juventus, fase di stallo col Genoa

Tema principale il futuro di Stefano Sturaro, vicino al ritorno in rossoblù. Il centrocampista, nella prima parte di stagione, era in prestito allo Sporting CP, ma di fatto non ha mai giocato in Portogallo a causa di un infortunio. Sturaro è rientrato da tempo in Italia per curarsi e ne avrà ancora per un po’, nel frattempo però si sta cercando di definire il suo rientro dal prestito con successivo trasferimento al Genoa.

Operazione chiusa? “Partita rinviata, dovremo riparlarne”, ha dichiarato l’amministratore delegato rossoblù Giorgio Perinetti al termine dell’incontro. Nell’incontro tra le due società si è parlato anche di Cristian Romero. Il difensore classe 1998 è stato impiegato 11 volte in questa stagione e ha segnato anche un gol, è certamente tra le sorprese di questa stagione del Genoa. La Juventus lo segue e si è informata per il futuro. “Credo piaccia ai bianconeri, ma è un’operazione distinta”, ha aggiunto Perinetti.

Leggi anche: Bologna-Juventus probabili formazioni, Coppa Italia: rivoluzione totale

Impostazioni privacy