Sentenza sui 15 punti di penalità: ecco la data ufficiale

Max Allegri vuole che la sua Juve possa lottare su tutti e tre i fronti in stagione, con la sentenza sui 15 punti che ora ha una data.

C’è tantissima attesa in casa Juventus per capire quale sarà la definitiva sentenza sulla penalizzazione di 15 punti che è stata inflitta alla società bianconera, perché indubbiamente la stagione prenderebbe una direzione completamente diversa.

In questo momento la squadra di Allegri si trova a 10 lunghezze di ritardo dalla qualificazione in Champions League, quindi è facile fare i conti e capire come la situazione verrebbe completamente ribaltata nel momento in cui dovessero essere assegnati i 15 punti effettivamente ottenuti in campo.

Ora però c’è anche una data ufficiale entro il quale non si potrà sforare e dunque si dovrà sapere obbligatoriamente quale sarà il destino della Juventus in questa stagione 2022-23 molto travagliata e particolare.

Massimiliano Allegri
LaPresse

Aveva tempo fino all’1 marzo la Juventus per poter presentare il ricorso in seguito alla penalizzazione ed è stato atteso proprio l’ultimo giorno disponibile, in modo tale da poter presentare le carte in maniera quanto più precisa possibile.

Ora dunque spetta ai Giudici emanare la definitiva sentenza che potrà essere quella di conferma dei 15 punti o di totale assoluzione, ricordiamo infatti come in questa situazione non ci potrà essere la possibilità né di aumentare né di diminuire la penalizzazione.

Anche in questo caso, esattamente come per il discorso legato alla richiesta di ricorso, bisognerà aspettare un massimo di 30 giorni prima di avere una definitiva sentenza, con il Tribunale che con tutta probabilità sfrutterà fino all’ultima ora disponibile prima di stabilire chi è colpevole e chi innocente.

Il giorno ultimo dunque sarà l’1 Aprile, ma dimenticatevi qualsiasi tipo di scherzo, perché quel giorno si farà davvero sul serio e si scriverà una pagina importante non solo della storia della Juventus ma anche della giurisdizione sportiva italiana.

La sentenza sarà l’1 aprile: cosa si aspetta la squadra di Allegri?

Potrebbe anche esserci un anticipo rispetto al limite consentito, ma in casi così delicati come questa sentenza è difficile aspettarsi uno giudizio anticipato.

Le sensazioni sono davvero molto altalenanti, perché da un certo punto di vista c’è la speranza di vedere annullata la sentenza che ha portato al -15 in classifica la Juventus, ma dall’altro lato si sta parlando sempre con maggiore insistenza di una serie di contraddizioni all’interno delle carte degli Avvocati bianconeri.

Ricordiamo inoltre come questa comunque sia la sentenza legata alle plusvalenze fittizie, quella che da tutti quanti è stata considerata indubbiamente come quella dal minor peso, ben diversa rispetto al falso in bilancio che avrà una vita propria.

La Juventus dunque ha ancora un mese per capire il proprio destino riguardo alla sua prima sentenza, con i tifosi e tutta la società che stanno rimanendo con il fiato sospeso.

Impostazioni privacy