Pagelle Juventus-Friburgo 1-0 Europa League, i voti: Danilo un muro, Di Maria la decide

Ecco per voi i voti dell’ottavo di finale di Europa League per la sfida di Torino all’Allianz Stadium tra Juventus e Friburgo.

Pagelle Juventus Friburgo
JuveDipendeza

Deve soffrire la Juventus per portare a casa la sfida contro il Friburgo, ma alla fine il primo round degli ottavi di finale di Europa League va ai bianconeri.

A deciderla è come sempre Angel Di Maria, il vero uomo in più delle notti europee che con un bellissimo colpo di testa batte Flekken, prima del grande spavento del gol di Holer, annullato per un fallo di mano di Ginter.

Vittoria assolutamente meritata per la squadra di Massimiliano Allegri, che dimentica il ko di Roma, e che ora guarda come maggiore fiducia alla sfida di ritorno di Friburgo.

Pagelle Juventus-Friburgo 1-0: i voti

Juventus migliore in campo: DANILO 7

JUVENTUS

SZCZESNY 6 Partita che vive in tranquillità, controlla con qualche buona uscita e sull’eventuale gol di Holer sarebbe stato incolpevole

DANILO 7 Prestazione sensazionale, capace di impostare l’azione e chiudere gli attacchi tedeschi. Si concede anche qualche grande giocata

Danilo
LaPresse

BREMER 6,5 Giganteggia in difesa, gli anticipi sono il suo pane quotidiana e gli attaccanti avversari soffrono

ALEX SANDRO 6 Non sta bene, ma nelle notti europee non vuole mancare. Dura solo 20 minuti prima di alzare bandiera bianca

(23′ BONUCCI 6) Entrare a freddo non è mai semplice, ma sfrutta la sua esperienza per governare la difesa

CUADRADO 6 Voto che sa di via di mezzo tra la sua straripante forza atletica e abilità nel dribbling a una incapacità di pungere come dovrebbe

LOCATELLI 6 Si muove a tutto campo, imposta in qualche occasione, ma nel complesso si limita al compitino

RABIOT 6 Sfiora un gol stranissimo a inizio partita, poi alterna buone cose ad altre decisamente meno

Adrien Rabiot
LaPresse

MIRETTI 5 Era la grande sorpresa di Allegri, peccato che dall’infortunio forse non è ancora rientrato bene e la prova è deludente

(46′ FAGIOLI 6,5) Il suo ingresso al posto di Miretti cambia la musica, sempre presente nell’azione e giocate di gran classe

KOSTIC 6 Il motorino del serbo sembra essere inceppato e non va al meglio, ma il cross per il gol di Di Maria un gioiello che va premiato

(78′ KEAN 6,5) Deve riscattarsi dopo Roma e lo fa bene. Tanta voglia di sudare per la maglia e di combattere su ogni pallone

Angel Di Maria
LaPresse

DI MARIA 6,5 Da lui ci si aspetta sempre la grande giocata, non disputa la sua partita migliore, ma dove non ci arriva con il piede segna uno splendido gol di testa

VLAHOVIC 4,5 Questa volta i palloni gli arrivano, ne tiene pochi e li smista peggio e in zona gol fa il solletico a Flekken

Dusan Vlahovic
LaPresse

(67′ CHIESA 6) Prova in tutti i modi a incidere, purtroppo i suoi problemi sembrano tormentarlo

FRIBURGO

FLEKKEN 6,5 Sicuramente più utile che bello, alla fine se la cava

SILDILLIA 5,5 Dalla sua parte la Juve spinge e in fase di appoggio fa poco

GINTER 7 Si tratta di un giocatore ambito dalle grandi d’Europa e in fase di chiusura è un muro. Sbaglia solo per il fallo di mano sul gol di Holer

Matthias Ginter
LaPresse

LIENHART 6,5 Soffre il giusto, ma nel complesso in difesa regge bene

(67′ GULDE 6) Buon ingresso in campo è attento in copertura

KUBLER 6,5 Non dà spazio a Kostic e permette al Friburgo di ripartire

EGGESTEIN 5,5 I tedeschi puntavano su di lui per impostare l’azione, ma troppo spesso si nasconde

(59′ KEITEL 5,5) Si fa vedere per la voglia di rissa quando entra, ma poco altro

HOFLER 6,5 Sempre al centro del gioco dei tedeschi è il vero fosforo della squadra

GUNTER 6 Buono in fase di copertura, fa il suo in attacco

SALLAI 5,5 Dell’attacco è l’unico che ci prova, ma non basta per impensierire la Juve

(59′ DOAN 5) Entra per dare vivacità all’attacco senza riuscirci

HOLER 5 Prende il posto di Gregoritsch dal primo minuto, ma senza il gigante austriaco si fa vedere poco o nulla. Bello il gol annullato, peccato per lui che non conti nulla

(89′ GREGORITSCH S.V.)

GRIFO 5 Doveva essere lo spauracchio bianconera, la sua partita è del tutto anonima

Vincenzo Grifo
LaPresse

Tabellino Juventus-Friburgo 1-0 9 marzo 2023 Europa League

JUVENTUS-FRIBURGO 1-0

Rete: 53′ Di Maria

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny (6); Danilo (7), Bremer (6,5), Alex Sandro (6) (23′ Bonucci (6)); Cuadrado (6), Miretti (5) (46′ Fagioli), Locatelli (6), Rabiot (6), Kostic (6) (78′ Kean (6,5)); Di Maria (6,5); Vlahovic (4,5) (67′ Chiesa (6)) All.: Massimiliano Allegri

FRIBURGO (3-4-3): Flekken (6,5); Sildillia (5,5), Ginter (7), Lienhart (6,5) (67′ Gulde (6)); Kubler (6,5), Eggestein (5,5) (59′ Keitel (5,5)), Hofler (6,5), Gunter (6); Sallai (5) (59′ Doan (5,5)), Holer (5) (89′ Gregoritsch (s.v.)), Grifo (5) All.: Christian Streich

Arbitro: Anastasios Sidiropoulos (Grecia)

Ammonizioni: 24′ Ginter (Friburgo), 51′ Holer (Friburgo), 72′ Bremer (Juventus), 84′ Bonucci (Juventus)

Impostazioni privacy