Lino Banfi vince la schedina grazie alla Juventus: ve la ricordate quella scena epica?

Lino Banfi è stato uno dei comici più apprezzati in Italia e la sua comicità ha colpito anche il mondo del calcio e della Juventus.

Una delle più grandi figure nella storia del cinema italiano degli anni ’80 è stato sicuramente Lino Banfi. Il pugliese ha regalato moltissimi momenti di gioia e spensieratezza, con commedie divertenti che hanno regalato grasse risate.

Uno dei momenti più iconici ha visto però come protagonista anche la Juventus, infatti la memoria deve tornare al bellissimo film “Al bar dello Sport”, una pellicola che ha regalato una delle scene più indimenticabile di sempre.

Lino Banfi
Lino Banfi (Fonte: Ansa Foto)

Il film è datato nel 1983, un anno in cui la passione per il calcio aveva ormai toccato vette incredibili grazie alla vittoria del Mondiale in Spagna. Per questo motivo Banfi, insieme a Jerry Calà, decisero di dare vita a “Al bar dello sport”.

Il comico siciliano rappresentava un muto che aveva uno strano presentimento. Secondo lui per poter vincere alla schedina del Totocalcio si sarebbe dovuto scommettere sulla vittoria del Catania a Torino contro la Juventus.

Scelta davvero folle, dato che nella stagione 1983-84 la Signora di Trapattoni avrebbe vinto il suo 21esimo Scudetto, mentre gli etnei avrebbero chiuso tristemente all’ultimo posto. Ascoltando “Tutto il calcio minuto per minuto” le partite stavano andando sempre di più per il verso giusto, tanto da aver fatto dodici.

Nonostante le “interferenze” del nipote, Lino Banfi poté sentire tutte le varie partite e stava già festeggiando per la grande vittoria per il dodici, quando arrivò la notizia dell’1-2 del Catania.

Tanta era la felicità che nel film si vede il comico molto tranquillo dire “Perde la Juventus” e solo a quel punto realizzò di aver fatto 13. La logica conseguenza fu dunque il suo svenimento.

13 al TotoCalcio per Juventus-Catania: Lino Banfi nella storia

Bellissimo notare come in quel film all’inizio Banfi sia ospite della famiglia della sorella a Torino, con il cognato che non è proprio ospitale. Da quando si scopre della sua vittoria al TotoCalcio la situazione però cambia e tutti diventano molto più gentili con lui.

Il povero Jerry Calà, decisivo per quel 13, fu molto onesto e chiese infatti solamente 1/13 della vincita finale di Banfi, ovvero la quota di Juventus-Catania. Se volete saperla tutta si tratta di una storia inventata.

In quella stagione infatti la Juventus non solo vinse a Torino per 2-0, ma fece altrettanto anche al Cibali, mentre questo 1-2 avvenne nel 2009, ben 27 anni dopo. Era la Juve disastrata di Ferrara e il Catania arrivò all’Olimpico pronto per compiere l’impresa.

Jorge Martinez, ex Juventus che ha cambiato vita, portò in vantaggio i siciliani su rigore e dopo il pareggio di Salihamidzic fu il perfetto contropiede concluso da Izco a battere Manninger per l’1-2 finale. In qualche modo dunque “Al Bar dello Sport” aveva previsto il trionfo dei rossoazzurri con lo stesso risultato.

Intanto cogliamo l’occasione per fare i complimenti al Catania per la promozione in Serie C, con l’augurio di vedere quanto prima ancora una volta una sfida a Torino tra bianconeri e siciliani.

Impostazioni privacy