Calciomercato Juventus, pronto un grande ritorno? Allegri entusiasta

La Juventus sembra pronta ad accontentare Allegri sul mercato con un grande ritorno; andiamo a vedere di chi stiamo parlando.

La stagione sta per entrare nel vivo con la Juventus pronta a giocarsi gran parte degli obiettivi già nel mese di aprile quando ci saranno ben nove partite tra tutte le competizioni; mentre squadra e allenatore sono impegnati sul campo, la società sembra stia già pensando al prossimo anno.

allegri
Allegri (LaPresse)

L’obiettivo è piuttosto chiaro: dare ad Allegri una rosa in grado di tornare a vincere lo scudetto. Partendo dalla base del 3-5-2 servono diversi rinforzi e tra questi troviamo un giocatore in grado di occupare la corsia sinistra.

Kostic è uno dei giocatori più importanti per questa Juventus ma, con Alex Sandro ormai difensore centrale, Allegri ha bisogno di un’altra risorsa per affrontare al meglio tutte le competizioni.

Ecco perché, secondo le ultime indiscrezioni, la Juventus sembra stia pensando al ritorno di Spinazzola; l’esterno, in forza alla Roma, ha già vestito in passato la maglia bianconera.

Classe 1993 sarebbe un giocatore perfetto per il sistema di gioco dei bianconeri; Spinazzola, infatti, conosce benissimo il modulo con la difesa a tre (la Roma scendere in campo con il 3-4-2-1) e sa interpretare benissimo le due fasi di gioco. Sarebbe, senza ombra di dubbio, una risorsa in più all’interno della rosa bianconera.

Bisogna però sottolineare come si tratti di una semplice indiscrezione di mercato che non trova nessun tipo di conferma anche perché la Roma non ha nessuna intenzione di lasciare partire l’esterno azzurro.

De Sciglio è il vice Kostic: Spinazzola non convince

La voce sul ritorno di Spinazzola, dunque, è destinata a restare tale; la Juventus, come vice Kostic, può fare affidamento su De Sciglio. Il terzino, in questa stagione, è già stato impiegato diverse volte e questo testimonia la fiducia che l’allenatore ripone del giocatore.

De Sciglio è un giocatore tatticamente utilissimo; nasce come terzino destro ma può essere tranquillamente impiegato anche sulla corsia di sinistra. Il classe 1992 permette alla squadra di avere il giusto equilibrio; De Sciglio, infatti, è sicuramente più abile in fase difensiva rispetto a quella offensiva.

de sciglio
De Sciglio (LaPresse)

La sua importanza tattica è testimoniata dal fatto che, all’occorrenza, può essere impiegato anche come difensore centrale; un vero e proprio jolly all’interno della rosa di Allegri.

In ottica futura, dunque, la Juventus non sembra aver bisogno di intervenire sul mercato; sia per la corsia sinistra sia per quella destra ha un giocatore come De Sciglio che può risolvere non pochi problemi. Anche per questo ripetiamo come la voce su Spinazzola resterà tale, è una semplice indiscrezione senza conferme.

Impostazioni privacy