Cuadrado, destinazione a sorpresa: nessuno ci vuole credere

Cuadrado, dopo non aver rinnovato il contratto con la Juventus, ha scelto dove proseguire la propria carriera calcistica. Sorpresa totale.

La Juventus, nella scorsa stagione, ha avuto diverse difficoltà; sul campo i bianconeri non sono riusciti a raggiungere nessuno degli obiettivi prefissati anche a causa di prestazioni, non sempre all’altezza, da parte di alcuni elementi della squadra. Tra questi dobbiamo citare, per forza di cose, Cuadrado; l’esterno colombiano, a differenza di altri anni, non è riuscito a dare il contributo sperato in termini di gol e assist.

cuadrado
Cuadrado (LaPresse)

Parliamo di un giocatore che, con le sue qualità, avrebbe potuto essere determinante nel corso della stagione bianconera; abile nell’uno contro uno, nell’andare a creare la superiorità numerica, tra le sue caratteristiche principali troviamo la duttilità tattica. Cuadrado, infatti, può essere impiegato su tutti i ruoli della corsia destra: dal terzino all’esterno a tutta fascia fino all’ala offensiva.

Aspetto che bisogna tenere in forte considerazione; fino all’ultimo si è discusso sulla possibilità di tenere Cuadrado rinnovandogli il contratto ma alla fine si è scelto per l’addio. Il colombiano ha lasciato i bianconeri da svincolato. Un giocatore con le sue caratteristiche avrebbe fato comodo a diverse squadre ma alla fine solo un club ha avuto la meglio; molto a sorpresa, questo bisogna dirlo, è uscita la notizia di un Cuadrado pronto a vestire la maglia dell’Inter.

Notizia clamorosa considerando anche quanto successo nella semifinale di andata di Coppa Italia della scorsa stagione quando Cuadrado, insieme a Lukaku, si rese protagonista di una scena non proprio bella per il calcio.

Inter, ecco Cuadrado: come cambia il sistema di gioco di Inzaghi

Nella prossima stagione Cuadrado sarà uno degli avversari da battere; la cosa che lascia senza parole è proprio la squadra, l’Inter. Conosciamo benissimo la rivalità tra i due club e questa operazione di mercato renderà ancora più elettrico il prossimo derby d’Italia. Ad Inzaghi, però, serviva un rinforzo sulla corsia considerando l’addio di Bellanova e la necessità di avere un giocatore in grado di alternarsi con Dumfries.

Cuadrado, nel 3-5-2, del tecnico nerazzurro si sposa a meraviglia sia da un punto di vista tattico sia a livello tecnico con il colombiano pronto a venire in mezzo al campo per andare a rappresentare una soluzione offensiva in più. Inzaghi, che ama molto cambiare gli esterni, può contare su un giocatore di esperienza e in grado di fornire un contributo importante nel corso della stagione. La sensazione è che Cuadrado all’Inter sia una mossa molto intelligente da parte della società finalista dell’ultima Champions.

Impostazioni privacy