Addio Rugani: la riserva pronto a lasciare il posto a un fenomeno dal Brasile

Daniele Rugani non è stato in grado di entrare nel cuore della Juventus e il suo rendimento lo ha ormai portato ad andarsene da Torino.

Qualche anno fa la Juventus ha deciso di puntare in maniera molto importante su Daniele Rugani, un giocatore che era considerando a tutti gli effetti uno dei migliori in assoluto a livello giovanile in Italia, peccato che il toscano però non sia stato in grado di crescere a tal punto da poter migliorare sempre di più il proprio valore tecnico in campo, per questo motivo ormai i bianconeri hanno perso completamente le speranze nei suoi confronti, ecco dunque che ci potrebbe essere un clamoroso cambio della guardia acquistando un difensore dal Sudamerica davvero interessante.

Daniele Rugani Juventus (Ansa Foto)
Daniele Rugani Juventus (Ansa Foto)

Certi giocatori sono considerati dei sicuri prospetti futuri, ma quando si arriva nelle prime squadre il rendimento diventa spesso inferiore rispetto alle aspettative, in particolar modo quando si deve giocare in una realtà di altissimo livello come la Juventus.

Daniele Rugani avrebbe dovuto essere il futuro della retroguardia bianconera, colui che avrebbe preso il posto di Andrea Barzagli, ma con il campione del mondo del 2006 in comune ha avuto soltanto la regione di appartenenza, dato che il suo rendimento è sempre stato davvero molto negativo.

Ecco dunque che con lui in campo la Juventus ha sempre avuto un elemento sicuramente in meno rispetto a ciò che chiede ai suoi calciatori, per questo motivo è molto probabile che in estate cercherà un’altra sistemazione, per poter giocare lui con maggiore continuità e soprattutto per non essere più considerato un peso all’interno della squadra.

I bianconeri però hanno bisogno di trovare un’alternativa che possa essere di livello, per questo motivo la sensazione è quella che il Sudamerica sarà davvero una delle tappe più importanti per la dirigenza di Torino, con il difensore del Palmeiras Murilo che può essere considerato sicuramente adatto per poter prendere il posto di Rugani.

Chi è Murilo e perché può sostituire subito Rugani?

Ci sono alcuni calciatori che hanno bisogno di una maturazione importante prima di poter diventare degli elementi di prima fascia, con Murilo che quando aveva solamente 22 anni era già arrivato in Europa per scendere in campo con la maglia della Lokomotiv Mosca, ma in Russia ha giocato solamente a fase alterne.

Nel gennaio 2022 è arrivata la decisione di tornare in Patria, anche perché la chiamata è stata davvero di quelle molto importanti, con il Palmeiras che gli ha dato anche l’opportunità di poter essere preso in considerazione all’interno di uno dei tornei più importanti come il Mondiale per Club.

Il ragazzo ha dimostrato di essere cresciuto in maniera davvero importante grazie alla sua esperienza russa, con il Palmeiras che è al settimo cielo di aver in squadra un giocatore del suo livello, ma la sensazione è che potrebbe riprendere velocemente l’aereo che lo riporterebbe nel Vecchio Continente.

Con una cifra che si aggirerebbe attorno ai 5 milioni di euro la Juventus potrebbe acquistare uno dei difensori più interessanti di tutto il campionato brasiliano, in particolar modo di una squadra che sta diventando sempre più europea nella concezione di gioco.

Murilo sarebbe davvero contentissimo di poter entrare a far parte della rosa bianconera, seppur sicuramente inizialmente con un ruolo di riserva, ma il 25enne brasiliano ha tutte le carte in regola per poter e crescere sempre di più e diventare uno dei prospetti della Vecchia Signora.