La Abarth sfreccia via nella notte: la 695 è un fulmine a ciel sereno (Video)

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una delle vetture che sta ottenendo i maggiori consensi in questi anni è senza dubbio la Abarth, con il modello 695 che è davvero unico.

In questi ultimi anni abbiamo potuto assistere sempre di più a una grandissima crescita da parte dell’Abarth, uno di quei modelli che ha saputo diventare sempre più iconico e caratteristico dei giorni nostri, tanto è vero che anche nell’ultimo periodo è stata in grado di realizzare un modello davvero eccezionale e sontuoso che le ha permesso così ancora una volta di diventare sempre di più amata e apprezzata.

Abarth
Ansa Foto

Da diversi anni ormai il mondo dell’automobilismo sta subendo davvero una serie incredibile e pazzesca di cambiamenti, il che sta permettendo a tutti gli effetti di poter diventare davvero sempre più apprezzato e amato per tutta quella serie di novità che soprattutto il mondo giovanile sta attraversando in maniera davvero sempre più spinta ed evidente.

Proprio da questo punto di vista la Abarth si sta dimostrando sempre di più uno di quei modelli che cattura e non poco l’immaginario collettivo delle generazioni più giovani, dato che sta riuscendo in maniera sempre più importante con una serie di progetti davvero sontuosi a rimanere al passo coi tempi e realizzare così una serie di automobili che possono essere considerate non soltanto abbastanza economiche, ma allo stesso tempo dotate di una potenza straordinaria per poter sfrecciare nelle vie delle città.

A questo punto infatti è bellissimo poter analizzare la nuova 695, una di quelle vetture che è stata creata con l’intenzione di essere uno splendido omaggio al mondo del Rally, per questo motivo non è difficile capire come la sua potenza su strada sia davvero favolosa.

Il nome si chiama proprio Abarth 695 tributo 131 Rally, una edizione davvero molto particolare che vuole essere proprio un omaggio a quella macchina leggendaria che fu in grado nel 1977, nel 1978 e nel 1980 di vincere tre titoli costruttori nel Rally e due titoli Mondiali con Markku Alén e Walter Rohrl.

La novità del passato con una Abarth da favola

L’Abarth 695 Tributo 131 Rally è sicuramente una delle versioni meglio riuscite di questa straordinaria casa automobilistica, vedendo come al suo interno presenti un motore da 1.4 T-jet con la bellezza di 180 cavalli il che gli dà l’opportunità di arrivare fino a 225 km/h.

Davvero di primo piano di eccezionale e anche la capacità con la quale riesce ad arrivare da 0 a 100 km/h in soli 6,7 secondi con la possibilità di avere una guida estremamente comoda grazie alla presenza degli ammortizzatori Koni FSD.

Possiamo trovarli inoltre dotata di una serie di cerchi in lega da 17 pollici con delle finiture diamantate, dando così la possibilità di renderla a tutti gli effetti una delle vetture maggiormente eleganti che ci possano essere, senza poi dimenticare come all’interno del motore ci sia una turbina Garrett.

Al suo interno inoltre non si possono assolutamente dimenticare i sedili Sabelt, realizzati in modo tale da poter essere inseriti con delle cuciture blu che possono ricordare a tutti gli effetti la vettura straordinaria che vinse nel rally di diversi anni fa.

Per poter arrivare a questo gioiellino inoltre non bisogna nemmeno spendere poi così tanto, tanto è vero che il prezzo di partenza è quello di 37.000 euro, un qualcosa che magari non potrà essere adatto per tutti i compratori del mondo, ma allo stesso tempo per un modello così raro è davvero eccezionale, ecco dunque come mai ancora una volta l’Abarth è stata assolutamente in grado di fare colpo sul suo grande pubblico.