Pogba come sta? Le sue condizioni oggi e la data per il rientro

Paul Pogba è stato senza dubbio la più grande delusione di questa stagione della Juve, con il francese che però forse torna a vedere la luce.

Siamo ormai prossimi a entrare nel terzo nel terzo mese del 2023, con marzo che forse sarà talmente pazzerello da poter regalare al popolo bianconero l’ormai inatteso e impronosticabile ritorno in campo di Paul Pogba.

Si tratta di una situazione che da troppo tempo è diventata ai limiti del surreale, con il francese che non è ancora sceso in campo nemmeno per un minuto con la Vecchia Signora in questa sua nuova esperienza, con le ricadute che ormai non si contano nemmeno più.

Ora però è tempo di poter sperare finalmente in suo reintegro in squadra, situazione che gli darebbe così l’opportunità così di poter mostrare il suo talento e risultare utile alla causa bianconera.

Paul Pogba
LaPresse

Per quanto non possa essere un sinonimo di tranquillità e di sicurezza sul suo possibile ritorno in campo, in questa settimana Paul Pogba è finalmente tornato ad allenarsi al campo di Vinovo, con la speranza di tutti i tifosi della Juventus che è quella di poterlo riabbracciare il prima possibile.

Ogni volte che c’era la sensazione che il Polpo potesse tornare a disposizione, ecco che partiva la più classica delle ricadute, con il francese che non sta avendo modo di giocare con la sua numero dieci.

L’unica volta che ha messo piede in campo nello stadio è stato in occasione di Juventus-Monza, dove però è stato in panchina per tutti i 90 minuti, ma questa volta sembra finalmente essere arrivato il momento decisivo.

Il Polpo torna ad allenarsi e scalpita per scendere di nuovo in campo e con tutta probabilità questa volta ci sarà la possibilità di anticipare i tempi e ci potrebbe essere già una sua convocazione in vista del derby con il Toro.

Pogba scruta il Toro: vuole esserci per il derby

Ci sono delle partite che sono segnate con la matita rossa sul calendario e di sicuro il derby con il Torino è uno di quegli eventi che nessuno vorrebbe mai perdere, soprattutto perché il francese li ha già saputi decidere in passato.

Il suo talento infatti è stato letale ai granata, tanto da segnare ben tre reti nel corso della sua storia negli scontri cittadini.

Prima è arrivato lo 0-1 decisivo del settembre del 2013, poi è toccato all’unico gol allo Stadium nella stracittadina con il suo centro che permise di vincere per 2-1 nel 2015 e infine la stupenda punizione nella sfida di ritorno.

Paul Pogba
Twitter

Quando vede il Toro il Polpo si sente tanto Matador e ama prendere i rivali cittadini per le corna, ma per farlo dovrà tornare a essere il vero Pogba che è stato ammirato nella sua prima esperienza alla Juventus e il ritorno è ormai prossimo.

Impostazioni privacy