Che fine ha fatto Kaio Jorge? Il calvario infinito del brasiliano

Kaio Jorge e la Juventus danno l’idea di essere due mondi paralleli che non si possono incontrare e il calvario del brasiliano è infinito.

Nell’estate del 2021 c’era un grande entusiasmo e soprattutto curiosità da parte dei tifosi della Juventus per capire quale sarebbe stato il futuro a Torino del giovane brasiliano Kaio Jorge, un ragazzo dal sicuro talento e che aveva spopolato in Brasile con la maglia del Santos.

Il suo processo di inserimento nella squadra è stato però molto lento, motivo per il quale vi è stata la sensazione in diverse circostanze che si sia trattato di un acquisto sbagliato e il suo grave infortunio ha peggiorato la situazione.

Kaio Jorge
Ansa Foto

Il classe 2002 è ormai fermo da oltre un anno, infatti il suo infortunio subito in Serie C con la squadra Next Gen risale addirittura al 23 febbraio del 2022, una data che di sicuro non dimenticherà mai.

Sappiamo con la rottura del tendine rotuleo del ginocchio destro sia uno di quei malanni dal quale non è per nulla semplice riuscire a guarire, ma allo stesso tempo non sembra possibile che ci voglia così tanto tempo.

Il brasiliano dunque sembra essere del tutto sparito dai radar bianconeri, con il giovane che non dà il benché minimo segno di poter tornare nel breve tempo in campo e con le voci che parlano in maniera sempre più insistente di un suo addio.

Il mercato brasiliano infatti è ancora aperto e le operazioni in uscita possono ancora essere svolte anche dalle squadre dell’UEFA, con la Juventus che a quanto pare sembrerebbe avere intenzione di preservare il proprio campioncino in modo tale da poter ascoltare le varie proposte dalla sua nazione d’origine.

Kaio Jorge aspetta il Brasile: ecco perché non sta giocando

In un periodo dove la Juventus sta lanciando moltissimi giovani ragazzi, si tratta di un vero peccato non vedere Kaio Jorge in questa lista di giocatori che stanno avendo la grande occasione.

Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un giocatore che era stato in grado di giocare una finale di una grande competizione internazionale come la Copa Libertadores, il che dimostra come il giovane meriti fiducia.

Dopo un anno fermo ai box è davvero molto difficile pensare che possa tornare in campo fin da subito con la maglia della Juventus, per questo motivo il prestito è assolutamente la soluzione più giusta e corretta per poter ripartire.

Kaio Jorge ora dunque punta solamente a stare bene e a poter tornare in campo, perché siamo certi che non vedrà l’ora di giocare dopo un anno fermo in infermeria.

I bianconeri comunque lo venderanno solamente in prestito perché l’investimento del 2021 è stato importante e dunque il prestito sarà un modo per poterlo rimettere in forma in vista della prossima stagione.

Impostazioni privacy