Morata, come sta andando la sua stagione? Quanto manchi Alvaro…

Come sta giocando quest’anno Alvaro Morata? Ecco quanti gol ha segnato quest’anno e in quante presenze all’Atletico Madrid.

Non è stato semplice per la Juventus decidere sul futuro di Alvaro Morata al termine dello scorso campionato, con i 25 milioni di euro da spendere per il riscatto che alla fine hanno frenato l’operazione, nonostante fosse amato dai tifosi.

Alvaro Morata
LaPresse

Il gol che ha segnato in pieno recupero contro il Girona è stata una straordinaria e meravigliosa botta di adrenalina per Morata che ha dato modo ai suoi di vincere a tempo scaduto, con i Colchoneros che anche grazie a lui stanno prendendo un posto in Champions.

Non è mai facile segnare tanto per gli attaccanti che si ritrovano nelle squadre del Cholo Simeone, ma il gol dell’ultimo turno ha permesso ad Alvarito di toccare quota 10 gol, il miglior marcatore della squadra.

Lo score lo porta ad aver segnato due reti in più rispetto ad Antoine Griezmann e addirittura il doppio rispetto al campione del mondo con l’Argentina Correa fermo a cinque, ma anche nella sua Spagna sono troppe le critiche nei suoi confronti.

Nella prima parte della stagione era Morata a essere l’attaccante titolare della squadra, con il 4-4-2 di Simeone che prevedeva lui e Griezmann come attaccanti titolari, ma tutto quanto è cambiato a gennaio.

L’arrivo di un nome di grido come Memphis Depay dal Barcellona ha cambiato le carte in tavole, dunque non deve sorprendere se in campionato ha giocato un totale di 25 partite, ma solo 16 dal primo minuto.

La statistica è crollata nel girone di ritorno, con l’olandese che ora viene sistematicamente preferito ad Alvaro che deve così tornare a prendersi pochi scampoli di partita, come successo contro il Girona.

Morata media gol altissima: molto meglio che alla Juve

A confermare ancora una volta l’ottima stagione in zona gol di Alvaro Morata vi è la frequenza con la quale è stato in grado di trovare la via della porta con i Colchoneros.

Lo spagnolo intanto ha già segnato una rete in più rispetto alla stagione passata con la Juventus nella quale si era fermato a nove e soprattutto ha messo a segno un gol ogni 133 minuti, rispetto alla media di una rete ogni 257 minuti della Serie A 2021-22.

I dati sulla media gol sono ben superiori anche rispetto ai suoi compagni di squadra, perché da un lato abbiamo Angel Correa che per andare in gol ha bisogno di 191 minuti e peggio ancora va a Griezmann, titolare inamovibile ma cannoniere solo una volta ogni 211 minuti.

Essere arrivato solamente a gennaio ha permesso a Depay di avere medie più alte, ma ha giocato solamente otto partite, dunque in questa stagione non ci sono dubbi sul fatto che Morata è l’uomo determinante per un eventuale approdo in Champions dell’Atletico.

Impostazioni privacy