Milik, il suo riscatto ora è in bilico: alternativa al posto del polacco

Arkadiusz Milik è stato uno dei grandi colpi di mercato della Juventus, ma il suo riscatto sembra essere appeso a un filo.

La cosa peggiore che può capitare a un giocatore è quella di infortunarsi quando ormai è prossimo al riscatto. Questo è ciò che è capitato ad Arkadiusz Milik, con il polacco che non vede l’ora di tornare per confermarsi ai suoi livelli.

arkadiusz milik
Arkadiusz Milik (Fonte: LaPresse)

L’attaccante giunto in estate in prestito dal Marsiglia ha dimostrato di meritare la Juventus, con la sua media gol che è anche superiore a quella di Vlahovic. Sono in totale 164 i minuti che occorrono all’ex Napoli per andare in gol contro i 183 del serbo.

Tutto fa dunque pensare a un suo sicuro riscatto, ma in realtà la situazione non sembra essere più così florida come in precedenza. I soli 7 milioni che servono per poter acquisire il polacco fanno sicuramente gola, ma forse si potrebbero spendere per altri giocatori.

Indubbiamente la Juventus ha sempre voluto avere una squadra molto italiana, ecco dunque come mai potrebbe essere la volta buona per arrivare a Gianluca Scamacca. Il centravanti del West Ham sta vivendo una stagione di poche luci e molte ombre in Inghilterra, ma ora è pronto a cambiare aria.

Ad aiutare e non poco la Juventus ci potrebbe anche essere la clamorosa retrocessione degli Hammers, con la squadra che si è riversata anima e corpo nel tentativo di ottenere la Conference League. Questo l’ha portata in questo momento a essere al terz’ultimo posto e dunque Scamacca potrebbe partire a prezzo di saldo.

Calciomercato Juve, Scamacca al posto di Milik: ecco perché

Già quest’estate si era parlato tantissimo di Gianluca Scamacca in ottica Juventus, ma alla fine sono stati i londinesi a spingere sull’acceleratore, spendendo così i 36 milioni richiesti dagli emiliani.

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca (Fonte: LaPresse)

Il problema però è che l’attaccante non ha svolto il classico “Italian Job” che tutti quanti si attendevano in Gran Bretagna, infatti è sceso in campo in Premier solo 16 volte, 11 di queste da titolare.

I gol sono solo la miseria di tre, per questo motivo non sembrano comunque esserci le condizioni per continuare. In caso di permanenza nel massimo campionato il costo sarà sui 20 milioni di euro, ma potrebbe crollare ancora di più nel momento in cui si retrocedesse in Championship.

Ecco allora come i 7 milioni risparmiati dall’acquisto di Milik potrebbe essere facilmente reinvestiti nell’acquisto di Scamacca, con l’attaccante romano che vuole tornare in Italia. La Serie A gli darebbe modo di mettersi maggiormente in vista anche in ottica Nazionale.

Il polacco ha più esperienza, ma l’italiano ha dalla sua la voglia di spaccare in campo e soprattutto è un classe 1999. Attorno a lui la Juventus potrebbe creare così un grande attacco giovane e di successo, ma chissà che i due non possano giocare anche insieme.

Impostazioni privacy