Rugani messo ai margini: il suo addio sblocca una grande trattativa

Daniele Rugani è pronto a salutare la Juventus in estate, con il difensore che permetterebbe ai bianconeri di fiondarsi su un campione.

Non è mai sbocciato l’idillio d’amore tra Daniele Rugani e la Juventus, con le parti che sembrano essere ormai sempre più lontane. C’era stato un riavvicinamento all’inizio del 2022 con qualche buona partita, ma a oltre un anno non ha saputo confermarsi.

Daniele Rugani
Daniele Rugani (Fonte: LaPresse)

Il contratto di Rugani andrà in scadenza nel 2024, dunque ha solo un anno di tempo la Vecchia Signora che capire cosa farne del suo futuro. Nonostante sia stato acquistato nel 2015 solamente per 5 milioni di euro dall’Empoli, nessuna società vuole perdere un giocatore a parametro zero.

La situazione del difensore toscano sembra essere perfetta per tentare una buona plusvalenza, anche se i suoi prestiti negativi al Rennes e al Cagliari non aiutano di certo. L’obbiettivo è provare a farlo rientrare in qualche scambio con giovani di talento, potendo così rimandarlo in provincia.

Il grande sogno però è quello di completare lo scambio con un giocatore che sta giganteggiando in questa Serie A: Lucas Martinez Quarta. Il difensore argentino della Fiorentina ha dimostrato di essere un arcigno marcatore ed è tra i migliori del campionato italiano.

Pensate che per media voto, secondo la nota applicazione SofaScore, è addirittura il terzo calciatore migliore della Serie A 2022-23. Si trova infatti alle spalle solo di Dybala e di Kvaratskhelia. Dal suo approdo in Italia nell’ottobre del 2020 è migliorato moltissimo e dovendo compiere i 27 anni a maggio ha ancora una lunga carriera d’innanzi a sé.

Calciomercato Juve, Martinez Quarta alla portata: Rugani la carta giusta

La crescita di Federico Gatti e la possibilità di inserire Lucas Martinez Quarta in una difesa già granitica, permetterebbe alla Juventus di migliorare ancora una volta il suo pacchetto arretrato.

L’argentino in stagione ha dimostrato di avere dei numeri eccellenti, con i tackle riusciti a partite che sono in media sopra il 3, il totale è 3,2, stesso discorso per i salvataggi decisivi. Stesso discorso per quanto riguarda i recuperi siamo a 1,8 ogni gara. I numeri sono ampiamente positivi e sono il motivo per il quale la Fiorentina non ha preso varie imbarcate.

Dal River Plate i gigliati lo hanno acquistato per 6 milioni di euro, ma ora il suo valore è probabilmente triplicato. Difficile pensare che Comisso possa sedersi a un tavolo per una cifra inferiore ai 18 milioni di euro, ma l’inserimento di Rugani può far abbassare il costo dell’operazione.

Il sogno per la Juventus sarebbe infatti inserire Daniele e poter così prelevare Martinez Quarta per un totale di 10 milioni di euro. Questo darebbe modo di avere addirittura un triplo vantaggio.

Prima di tutto Rugani sarebbe valutato 8 milioni di euro, dunque entrerebbe in plusvalenza. In secondo luogo il costo dell’argentino verrebbe ridotto e non di poco. Infine il sudamericano prenderebbe il posto lasciato libero dall’italiano.

Bianconeri e viola sono sempre stati grandi rivali, ma quando si parla di affari sanno essere amici e chissà che non si concluderà positivamente anche questa trattativa.

Impostazioni privacy