Chiesa è davvero intoccabile? Si valutano alternative

La voglia di rivedere in campo Federico Chiesa al massimo della forma è altissima, ma il suo fisico non sembra reggere.

Un infortunio così grave come la rottura del ginocchio che ha dovuto subire Federico Chiesa non è di certo uno scherzo. Il campione d’Europa del 2021 è stato infatti costretto a una lunga riabilitazione e ancora oggi si vede come la sua forma non sia delle migliori.

Federico Chiesa
Federico Chiesa (Fonte: LaPresse)

Lo abbiamo visto nelle due sfide con il Friburgo e nel Derby d’Italia contro l’Inter, purtroppo per lui non sembra esserci fine al suo calvario. Il ragazzo ha palesemente paura di rischiare la gamba e ogni qualvolta che prova i suoi famosi scatti inizia a sentire problemi.

La Juventus lo vuole aspettare perché sa benissimo che il vero Federico è uno degli esterni più devastanti del calcio italiano, ma non può farlo in eterno. Tra pochi giorni il ragazzo tornerà a Innsbruck, dove era stato operato, per capire come mai sta ritardando così tanto la sua guarigione.

I bianconeri intanto stanno cercando anche di tutelarsi, perché va bene la gratitudine, ma a Torino si punta a vincere. Chiesa infatti potrebbe diventare così un giocatore in grado di far fare cassa e dare modo a Madama di investire sul mercato.

Uno dei nomi che stuzzica in questo momento maggiormente la fantasia della dirigenza sembra essere quello di Luis Muriel, con il colombiano che a fine anno sarà svincolato. Il sudamericano infatti è pronto a lasciare Bergamo e il cambiamento permetterebbe alla Juventus di avere un giocatore più adatto al nuovo modulo di Allegri.

Calciomercato Juventus, Muriel al posto di Chiesa: ecco perché

La speranza di tutti quanti, noi in primis, è che Chiesa possa tornare a far vedere il suo immenso talento in maglia Juventus. Si tratta infatti senza dubbio del miglior giocatore del calcio italiano in questo momento e ne ha bisogno anche la Nazionale.

Luis Muriel
Luis Muriel (Fonte: LaPresse)

Muriel però è il giocatore perfetto in questo momento per Madama, perché il colombiano non solo potrebbe essere acquistato a zero ma è perfetto per il 3-5-2 di Allegri. Chiesa in questo modulo sembra un po’ un pesce fuor d’acqua, troppo sprecato per il tutto campo sulla fascia e troppo poco attaccante per uno dei due ruoli al centro.

Il colombiano invece è l’arma perfetta per poter avere una freccia che possa essere da tramite alle giocate da veri numeri nove di Vlahovic o di Milik. Le sue prestazioni in questi anni inoltre sono stati di primissimo livello e anche alla Juventus ha saputo fare male.

L’unica cosa che gli manca è un po’ di continuità, unico motivo per il quale Allegri potrebbe mettere il veto. Chiesa però ha solo due mesi per poter convincere la dirigenza a puntare ancora su di lui, prima di un possibile e clamoroso addio.

Impostazioni privacy