Thuram, Maldini e tanti altri: di padre in figlio nel grande calcio

Thuram e Maldini sono orgogliosi di vedere i loro figli in un campo da calcio, ma non sono gli unici ad aver trasmesso questa passione.

Il sogno di ogni padre è quello di vedere il proprio figliolo ripercorrere le sue orme. Non importa quale possa essere la professione, ma il portare avanti la tradizione di famiglia è un qualcosa che non si può spiegare.

Molti calciatori sono stati trascinati dal padre a migliorarsi nelle scuole calcio, con i casi di Lilian Thuram e Paolo Maldini che sono i più eclatanti. L’ex difensore della Juventus è stata una colonna dei bianconeri e della nazionale francese e ora si gode Marcus, forse futuro acquisto della Signora, così come Paolo fa lo stesso con Daniel.

Maldini Thuram
Maldini Thuram (Fonte: LaPresse)

Curioso constatare come per tutti e due il ruolo del difensore abbia portato la propria prole a cambiare completamente attitudine. Addio alla copertura e dentro due giocatori offensivi, quasi a voler sfidare la storia e la tradizione.

Marcus Thuram è sicuramente uno degli attaccanti più interessanti nel panorama calcistico internazionale ed è andato a un passo dal Mondiale con la Francia. Daniel Maldini invece è ancora molto acerbo, ma ha vinto uno Scudetto con il Milan e con lo Spezia sta facendo vedere buone cose.

Maldini, Chiesa e Cruijff e molti altri: il calcio nel sangue

Il caso dei Maldini comunque è uno dei più incredibili, perché anche Paolo era stato a suo volta un figlio d’arte. Era stata straordinaria la carriera di Cesare, primo grande Capitano a vincere la Coppa dei Campioni con una squadra italiana.

Cesare Maldini
Cesare Maldini (Fonte: LaPresse)

Per quanto sia stato un difensore leggendario però non ha potuto mantenere il confronto con il figlio. Forse avrà avuto una corsia preferenziale per entrare nelle giovanili del Milan, ma se i “raccomandati” sono questi direi che possono essere ben accetti.

Ci sono però anche tanti altri padri orgogliosi dei loro figli ed ecco dunque per voi una carrellata di quelli più famosi.

Enrico e Federico Chiesa

La Juventus è sicuramente ben contenta di avere in rosa Federico Chiesa, con il figlio del grande Enrico che sta provando a superare suo padre. Chiesa senior infatti viene troppo spesso dimenticato, ma non dimentichiamo che fu protagonista della Serie A negli anni ’90.

Enrico Chiesa
Enrico Chiesa (Fonte: LaPresse)

Due convocazioni per lui a Euro ’96 e al Mondiale ’98 non avvengono di certo per caso, con Federico che però lo ha superato con la vittoria dell’Europeo del 2021.

Johan e Jordi Cruijff

Eccezionale la storia di Johan Cruijff, un fenomeno che ha saputo rivoluzionare il mondo del calcio. Per quanto anche Jordi abbia disputato una buonissima carriera, giocando anche con Manchester United e Barcellona, non può di certo tenere testa al padre.

Johan Cruijff
Johan Cruijff (Fonte: LaPresse)

In questo caso il nome non ha aiutato, anzi in certi casi è stato snobbato dalle grandi squadre proprio per questo paragone illustre.

Alf-Inge ed Erling Haaland

Un figlio che invece ha sicuramente fatto molto meglio del padre è invece Erling Haaland. Il norvegese infatti è cresciuto già da piccolo con il Manchester City, ultima squadra del padre Alf-Inge.

Alf Inge Haaland
Alf Inge Haaland (Fonte: LaPresse)

Giocatore di rottura tra difesa e centrocampo, viene però ricordato per essere stato il protagonista del bruttissimo fallo subito da Roy Keane in un derby con lo United. Di sicuro Erling ha già dimostrato di essere lui il vero fenomeno in famiglia.

Impostazioni privacy