Calciomercato Juventus, dal Brasile il portiere del futuro? Si prova il colpaccio

La Juventus sta tenendo in considerazione alcuni nuovi portieri per il futuro e il post Szczesny potrebbe arrivare dal Brasile.

In questo periodo la Juventus sta dimostrando come probabilmente fosse anche a inizio anno la squadra più forte del campionato. I bianconeri stanno mostrando un calcio molto solido e il portiere sta dando una grande mano.

Szczesny è un punto di riferimento dei bianconeri, ma il suo contratto in scadenza nel 2024 fa tremare e non poco. Per questo motivo la dirigenza sta dando uno sguardo anche dall’altra parte del mondo, con il Brasile che ha con sé un grande talento.

Juventus logo
Juventus logo (Fonte: Adobe)

Da diversi anni è una solida realtà del Brasileirao, ma l’Athletico Paranaenese nel 2022 ha anche sfiorato l’impresa. L’approdo in finale di Copa Libertadores è sembrato un sogno a occhi aperti e grandi meriti sono stati del giovane portiere Bento.

Si tratta di un classe 1999, età che lo rende un talento ancora da sgrezzare, ma che si è rivelato uno dei grandi punti di forza nel cammino dei rossoneri in campionato e a livello internazionale.

La sua carriera è sempre stata attorno alla squadra di Paranà, con il posto da titolare che lo trovò nel 2022, dopo aver concluso alla grande il 2021 con nove partite molto convincenti. Si tratterebbe di una scommessa, ma sono stati tanti i casi nel quale la Juventus ci ha visto lungo.

L’idea infatti sarebbe quella di acquistarlo per poterlo svezzare in un primo tempo, per capire da vicino se effettivamente il ragazzo ha la stoffa per giocare in maglia bianconera. Per Szczesny potrebbe essere un déjà-vu, dato che già in passato gli era capitata una situazione molto simile.

Bento verso la Juventus? Szczesny ancora da chioccia

Dobbiamo tornare con la memoria alla stagione 2016-17, l’ultima di Szczesny con la maglia della Roma e con i giallorossi che avevano deciso di acquistare il brasiliano Alisson dall’Internacional di Porto Alegre.

Bento
Bento (Fonte: LaPresse)

Anche in quel caso c’era grande perplessità attorno a un portiere giunto dal Brasile e dunque fu usato solo in Europa League. Dopo un anno di apprendistato era diventato finalmente pronto per giocare in prima squadra e fece la fortuna dei capitolini prima e del Liverpool poi.

Naturalmente la speranza della Juventus è che la situazione possa replicarsi. Szczesny ha dimostrato non soltanto di essere uno dei migliori portieri al mondo, ma allo stesso tempo anche un favoloso maestro per i suoi colleghi.

Bento è un portiere dotato di una buona altezza, si stanzia sui 190 cm, e il suo valore di mercato attualmente è sui 10 milioni di euro. Un investimento importante, ma che potrebbe pagare.

Inoltre c’è un dato a favorire la buona riuscita dell’operazione. Il ragazzo ha il doppio passaporto brasiliano e italiano, dunque non rientrerebbe nello slot degli extracomunitari. Si tratterebbe dunque di un grande colpo di prospettiva che permetterebbe alla Juve di mandare un segnale anche a Roberto Mancini in ottica oriundi per l’Italia.

Impostazioni privacy