Calciomercato Juventus, ci sono novità su Zakaria: cambia tutto

A fine stagione la Juventus deve risolvere la questione Zakaria anche se, nelle ultime ore, sembrano esserci novità per il centrocampista.

I bianconeri, al termine della stagione, dovranno pensare alla costruzione della rosa per il prossimo anno; i dubbi sono diversi e tra questi non possiamo non citare il futuro di Zakaria.

zakaria
Zakaria (Ansafoto)

Il centrocampista, arrivato nella stessa sessione di mercato in cui la Juventus acquistò Vlahovic, non è riuscito (nonostante un buon inizio) ad imporsi nel sistema di gioco di Allegri.

La conseguenza è stata la cessione, in prestito, al Chelsea con la speranza che il centrocampista potesse trovare continuità in maglia blues. Le cose non sono andate secondo le aspettative.

Zakaria, infatti, sta avendo difficoltà anche in Premier League dove non è riuscito a trovare la giusta continuità per mettere in mostra il suo talento.

A fine stagione, nonostante nel calcio possa succedere di tutto, è molto difficile che il giocatore possa essere riscattato dal Chelsea.

Il classe 1996 difficilmente potrà tornare alla Juventus; nel progetto tecnico bianconero, infatti, non sembra esserci spazio per l’ex Borussia Monchengladbach.

Secondo le ultime indiscrezioni, il futuro di Zakaria potrebbe essere al Marsiglia; il club francese sembra interessato al centrocampista anche se al momento, è giusto sottolinearlo, si tratta di una semplice indiscrezione di mercato che non trova conferme.

Bisogna aspettare la fine della stagione per capire dove giocherà Zakaria con una sola certezza: non sarà alla corte di Allegri.

Juventus, non solo Zakaria: altri due centrocampisti a rischio addio

Abbiamo detto del futuro di Zakaria e di come potrebbe finire al Marsiglia anche se, va ripetuto, al momento è una semplice voce di mercato senza nessun riscontro.

La Juventus, però, rischia di perdere altri due centrocampisti nella prossima sessione estiva di mercato. Il primo è Paredes che non è riuscito ad imporre le sue qualità nel sistema di gioco di Allegri.

L’argentino sarebbe dovuto essere il regista di questa squadra, il giocatore in grado di cambiare il centrocampo bianconero; la stagione è andata diversamente e, nonostante ci siano altre sfide molto importanti, difficilmente Paredes resterà alla Juventus il prossimo anno.

Il secondo centrocampista a rischio addio è Rabiot; il francese rischia di lasciare i bianconeri al termine della sua miglior stagione dal punto di vista del rendimento e sotto l’aspetto realizzativo.

La Juventus farà di tutto per rinnovare il contratto, in scadenza trenta giugno, ad un giocatore fondamentale per i bianconeri.

Impostazioni privacy