Rabiot, verso l’addio: con lui rischiano altri due top

La stagione sta per finire e la Juventus rischia di perdere tre top; uno di questi è Rabiot, giocatore fondamentale per i bianconeri.

Il prossimo anno, l’obiettivo della Juventus sarà ovviamente quello di vincere lo scudetto; la rosa a disposizione di Allegri è di altissima qualità ma, nel corso del prossimo mercato estivo, rischia di perdere tre big.

rabiot
Rabiot (Ansafoto)

Uno di questi è, senza ombra di dubbio, Rabiot; il centrocampista francese sta vivendo la sua miglior stagione da quando indossa la maglia bianconera e sta dando un grande contributo a livello realizzativo.

L’unico grande problema del giocatore è il contratto, in scadenza il prossimo trenta giugno; la permanenza di Rabiot è in dubbio per un discorso economico e potrebbe lasciare la Juventus.

Situazione per nulla semplice considerando l’importanza del giocatore che, a livello tattico, è difficilmente sostituibile all’interno del sistema di gioco bianconero.

La Juventus farà di tutto per provare a rinnovare il contratto del centrocampista ma la possibilità che Rabiot possa lasciare i bianconeri sembra essere piuttosto alta.

In vista della prossima stagione, però, i bianconeri rischiano di perdere altri due big in quello che potrebbe essere un mercato rivoluzionario per una delle squadre più importanti d’Europa.

Rabiot e non solo: anche Cuadrado e Alex Sandro possibili partenti

Abbiamo detto di come siano altri due i big che rischiano di lasciare il club bianconero al termine della stagione; stiamo parlando di Cuadrado e Alex Sandro, elementi fondamentali all’interno della rosa di Allegri e decisamente importanti nel 3-5-2 scelto dal tecnico.

Il colombiano, infatti, permette di avere una soluzione molto offensiva sulla corsia di destra; con la sua rapidità e la sua bravura nell’uno contro uno riesce a mettere costantemente in difficoltà la difesa avversaria.

Giocatore perfetto sia nel 3-5-2 sia nel 4-3-3; il suo futuro rischia di non essere alla Juventus anche se potrebbe restare in Italia.

Altro elemento che, in questa stagione, si è rivelato fondamentale è Alex Sandro; con il passaggio al 3-5-2, il brasiliano è passato dal ruolo di esterno sinistro a quello di centrale difensivo.

Le prestazioni sono state decisamente positive e la sua importanza è anche tattica; con la Juventus in possesso palla Alex Sandro si sgancia andando ad offrire una soluzione in più alla manovra bianconera.

Lui più Cuadrado e Rabiot rischiano di essere i tre big a lasciare la Juve anche se, bisogna dirlo, non esistono conferme in merito; al momento sono semplici indiscrezioni.

Impostazioni privacy