Di Maria, il futuro è ancora in bilico: lo scenario intorno all’argentino

Una situazione che continua ad essere piuttosto incerta; il futuro di Di Maria è ancora in dubbio e questo rappresenta un problema.

di maria
Di Maria (LaPresse)

La stagione di Di Maria la possiamo considerare divisa in due momenti ben precisi, pre e post mondiale; nel primo caso l’argentino ha faticato e non poco ad imporre le proprie qualità anche a causa di vari problemi fisici.

Molto diverso, invece, il discorso relativo alla seconda parte di stagione; Di Maria, da quando è finito il mondiale, è uno dei giocatori più in forma della Juventus risultando (più volte) decisivo.

L’argentino è uno dei giocatori qualitativamente più forti della rosa bianconera e la sua importanza è sotto l’occhio di tutti; da un punto di vista contrattuale, Di Maria è in scadenza il prossimo trenta giugno.

Sul futuro sembrano esserci ancora diverse incognite; Di Maria ha ripetuto più volte di trovarsi bene alla Juventus con la società che farà di tutto per trattenere l’argentino.

Un fattore positivo per il rinnovo di contratto è la voglia dell’esterno di arrivare, al meglio della forma possibile, alla prossima Copa America da disputare con la sua nazionale.

Di Maria, però, potrebbe anche lasciare i bianconeri; la situazione extracalcistica della Juventus (e, probabilmente, anche il lato economico del contratto dell’argentino) potrebbero cambiare le carte in tavola.

La sensazione è che solo al termine della stagione scopriremo il futuro dell’esterno argentino; da una parte la volontà della società di tenere il giocatore, dall’altra i rischi che possa andare via.

I tifosi, ovviamente, sperano di poter vedere Di Maria ancora una stagione con la maglia bianconera.

Di Maria può lasciare la Juve: ecco il possibile sostituto

Il futuro dell’argentino, dunque, non è ancora deciso; i bianconeri, qualora il campione del mondo dovesse lasciare la Juventus, avrebbero bisogno di un degno sostituto. Da questo punto di vista occhio alla possibilità chiamata Iling.

Il giovane talento bianconero sta dimostrando di essere un giocatore destinato a diventare uno dei migliori nel suo ruolo; in questa stagione è cresciuto sotto diversi punti di vista e, in casa dell’Atalanta, ha trovato il primo gol con la maglia bianconera in campionato.

Attaccante rapido, abile nell’uno contro uno e con la capacità di saltare l’uomo con estrema facilità; può ricoprire sia il ruolo di esterno offensivo sia quello di trequartista alle spalle della prima punta.

Ecco perché una possibile soluzione all’eventuale addio di Di Maria potrebbe essere Iling.

Impostazioni privacy