Zakaria, cambia il futuro del centrocampista: ecco cosa può succedere

La Juventus, nella prossima stagione, potrebbe decidere di tenere un giocatore come Zakaria; cerchiamo di capire bene la situazione.

zakaria
Zakaria (Ansafoto)

Una stagione decisamente negativa che la Juventus vuole mettersi alle spalle il prima possibile; l’obiettivo, per il prossimo anno, è quello di tornare ad essere protagonisti sia in campionato sia in Champions League visto le delusioni degli ultimi anni.

Per farlo serve andare a migliorare la rosa a disposizione di Allegri ma, il discorso legato all’Europa, rischia di cambiare le carte in tavola; la Juventus rischia di non partecipare alla prossima Champions e questo può andare a modificare i piani dei bianconeri sul mercato.

Sono tanti i discorsi in sospeso e, tra questi, non possiamo non citare Zakaria; il centrocampista, arrivato nella stessa sessione di mercato in cui i bianconeri hanno messo le mani su Vlahovic, non è riuscito a convincere pienamente il mondo bianconero.

La conseguenza è stata una cessione, in prestito, nell’ultima sessione di mercato; il giocatore è andato al Chelsea ma anche in maglia blues le cose non sono andate per il verso giusto e questo anche a causa della peggior stagione degli ultimi anni del club inglese.

Il futuro del centrocampista sembra poter essere nuovamente in bianconero; secondo quanto riportato da La Stampa, infatti, il giocatore potrebbe restare alla Juventus e andare a completare una rosa che rischia di perdere pezzi importanti nel corso della prossima sessione estiva di mercato.

Zakaria-Juventus: ecco a chi prenderebbe il posto

Come detto, dunque, Zakaria potrebbe anche restare alla Juventus; posto che di ufficiale non esiste nulla, il centrocampista andrebbe e prendere il posto di Rabiot.

Il francese, autore della sua miglior stagione da quando veste bianconero, ha il contratto in scadenza il prossimo trenta giugno e sul rinnovo le parti sembrano essere molto distanti.

Senza la partecipazione alla prossima Champions League (cosa molto probabile), il giocatore difficilmente resterà a Torino complice anche l’ingaggio.

L’addio di Rabiot sarebbe decisamente pesante considerando la sua importanza, tecnico e tattica, all’interno del sistema di gioco bianconero.

La Juventus si vedrebbe costretta a dover sostituire un giocatore forte fisicamente, in grado di poter giocare in più ruoli e con moduli diversi e soprattutto con la capacità di inserirsi alle spalle della difesa avversaria.

A breve conosceremo il futuro di Rabiot ma la sensazione è che possa essere lontano dal mondo Juventus; un problema non da poco per il futuro del club bianconero.

Impostazioni privacy