Paredes ha deluso: acquisto sbagliato della Juventus

Nel bilancio di fine stagione non possiamo non considerare negativo quanto fatto da Paredes; la Juventus ha sbagliato ad acquistarlo.

E’ stata una stagione decisamente negativa quella vissuta dalla Juventus; in campo i risultati sono stati al di sotto delle aspettative mentre, a livello extracalcistico, la squadra ha dovuto fare i conti con una situazione allucinante tra penalizzazione, restituzione punti e nuova penalizzazione.

paredes
Paredes (LaPresse)

Ora l’obiettivo è mettersi tutto alle spalle e ripartire meglio di prima per tornare protagonisti in campionato e in ambito internazionale; per farlo, però, bisogna assolutamente non sbagliare scelte di mercato come ad esempio successo con Paredes. Il giocatore argentino ha deluso notevolmente le aspettative; arrivato tra l’entusiasmo della gente, doveva essere l’acquisto in grado di cambiare il volto al centrocampo della Juve ed essere quel regista fondamentale per i bianconeri.

Il campo, però, ha detto una cosa completamente diversa; Paredes non è mai riuscito ad imporre la sua qualità e la sua esperienza all’interno del sistema di gioco bianconero. Un problema non da poco dal momento che la Juventus, per tutta la stagione, ha dovuto fare a meno di un giocatore considerato, ai nastri di partenza, fondamentale dal punto di vista tattico.

La rete, su punizione, contro il Lecce non può bastare a rendere sufficiente la stagione del centrocampista argentino; neanche la vittoria del Mondiale (in Qatar con la sua Argentina) ha cambiato il volto della stagione di Paredes. Il giocatore ha deluso le aspettative e, nella prossima stagione, non farà parte della rosa di Allegri. Operazione sbagliata che i bianconeri devono evitare di ripetere perché, in questa sessione di mercato, la Juve non si può permettere errori.

Paredes, stagione deludente: le ipotesi per il nuovo regista

Come detto, dunque, Paredes non ha rispettato le aspettative; la Juventus, in questa sessione estiva di mercato, ha bisogno di un regista che sappia dettare tempi e ritmi di gioco e prendersi la squadra sulle spalle nei momenti di difficoltà.

Il mercato può sicuramente aiutare ma non è da escludere che il ruolo di regista venga ricoperto da Locatelli; l’azzurro ha dimostrato di essere un giocatore fondamentale per la Juventus, l’ago della bilancia tra la fase difensiva (dove aiuta il reparto arretrato) e quella offensiva.

Centrocampista completo che può rappresentare il faro della nuova Juve; da non scartare, però, l’ipotesi Barrenechea. Nella stagione appena conclusa ha avuto le sue possibilità dimostrando di essere un giocatore molto interessante, di qualità e con grandi margini di migliorante. Diverse ipotesi e un solo obiettivo: non ripetere gli errori del passato

Impostazioni privacy