Bonucci, la Juventus ha individuato il sostituto: è fortissimo

Bonucci, nell’ultima stagione, ha avuto diverse difficoltà; la Juventus sembra aver individuato il giocatore che può prendere il suo posto.

bonucci
Bonucci (LaPresse)

Nella passata stagione, la Juventus ha dovuto affrontare diverse difficoltà; i bianconeri, almeno ai nastri di partenza, erano considerati tra le principali forze del campionato e si pensava che potessero lottare per diversi obiettivi importanti. Le cose non sono andate secondo le aspettative con diversi giocatori ad aver reso meno delle loro possibilità; uno di questo è, senza nessun dubbio, Bonucci.

Il centrale ha vissuto una stagione non felicissima tra prestazioni altalenanti e una condizione fisica non sempre ottimale. Ha faticato ad imporre la sua leadership e questo è stato un problema non di poco conto; avere un giocatore come Bonucci, con il suo carisma, in determinate partite avrebbe sicuramente fatto la differenza.

Bisogna poi andare a parlare del discorso contrattuale; il classe 1987 va in scadenza il 30 giugno 2024 e, almeno al momento, è molto difficile ipotizzare un rinnovo.

Ecco perché, in questa sessione di mercato, la Juventus deve trovare un difensore centrale che possa studiare da Bonucci per poi prendere il suo posto; serve un altro centrale che vada a comporre con Bremer e Gatti un terzetto in grado di far diventare la difesa bianconera impenetrabile.

La missione non è per nulla semplice considerando le qualità del difensore azzurro e la sua capacità di essere leader sia nello spogliatoio sia in campo; i bianconeri, però, sembrano aver individuato il possibile sostituto del campione d’Europa con la nazionale. Andiamo a vedere di chi si tratta.

Pau Torres piace alla Juve: la situazione

Classe 1997 e contratto in scadenza il trenta giugno del 2024, proprio come Bonucci; stiamo parlando di Pau Torres, difensore centrale del Villarreal che ha dimostrato ampiamente di avere i crismi per fare il definitivo salto di qualità e andarsi ad imporre in una squadra con ambizioni ancora più importanti.

Parliamo di un giocatore forte fisicamente, abile nel gioco aereo, in fase di marcatura e con un buon piede che gli permette di impostare l’azione con qualità; aspetto da non sottovalutare considerando ormai fondamentale sviluppare l’azione partendo dai difensori.

Il giocatore ha diversi estimatori e, da quanto sembra, anche il Bayern Monaco ha messo gli occhi sul classe 1997; la concorrenza del club tedesco può rappresentare un problema considerando come i bavaresi, a differenza della Juventus, giocheranno nella prossima Champions League.

La sensazione è che Pau Torres, in questa sessione di mercato, possa cambiare maglia; dobbiamo solo aspettare per capire quale sarà il futuro del centrale.

Impostazioni privacy