Juventus, salutano in due: rinforzano una diretta concorrente

La Juventus saluta due giocatori che vanno a rinforzare una diretta concorrente dei bianconeri; ecco di chi stiamo parlando

Nella scorsa stagione, la Juventus ha avuto non poche difficoltà sia legate al campo sia dal punto di vista extra sportivo con la vicenda legata alle penalizzazioni che ha influito, inevitabilmente, sul cammino in campionato. Nessuna scusa, invece, nelle coppe dove i bianconeri sono usciti ai gironi di Champions League e sono stati eliminati in semifinale sia di Europa League sia di Coppa Italia.

allegri
Allegri, la Juventus rinforza una diretta concorrente (Credits: LaPresse Allegri) – Juvedipendenza

 

La notizia dell’esclusione dalla prossima Conference League porta i bianconeri a disputare una sola partita a settimana e, di conseguenza, i ragazzi di Allegri sono obbligati a lottare per lo scudetto dalla prima all’ultima giornata. Un’altra stagione come le ultime non è ammessa considerando il DNA di una squadra abituata a dominare, con costanza, il massimo campionato italiano.

Per tornare sul gradino più alto d’Italia, però, la squadra ha bisogno di rinforzi in modo da regalare ad Allegri una rosa che possa essere competitiva fin da subito; al momento, però, il mercato non sta portando ulteriori regali dopo l’arrivo di Weah, il rinnovo di Rabiot e l’acquisto a titolo definitivo di Milik.

Diverso il discorso per le cessioni con la Juventus che sta sfoltendo la rosa; sono andati via, ad esempio, Arthur (prestito alla Fiorentina), Zakaria e nelle ultime ore i bianconeri hanno mandato sia Rovella che Pellegrini alla Lazio. I biancocelesti, nella stagione del ritorno in Champions League, si stanno rinforzando per poter affrontare, nel migliore dei modi, le tre competizioni.

Rovella e Pellegrini sono due rinforzi importanti; il primo porta dinamismo in mezzo al campo e la capacità di alzare il livello qualitativo grazie alle sue doti tecniche. La stagione al Monza è stata a dir poco positiva e ha permesso al giocatore di avere una grande chance in una squadra con ambizioni superiori a quelle del club brianzolo.

Per quanto concerne Pellegrini, invece, il terzino può rappresentare una soluzione importante all’interno del sistema di gioco dei biancocelesti considerando anche il lavoro che Sarri chiede ai due esterni di difesa il cui compito è quello di svolgere entrambe le fasi di gioco. La Lazio, dunque, acquista due giocatori importanti e che possono dare un contributo importante nella prossima stagione biancoceleste.

Juventus, Pellegrini e Rovella salutano: il motivo

La Juventus, dunque, continua l’opera di sfoltimento della rosa con le cessioni di Pellegrini e Rovella; entrambi avrebbero avuto, obiettivamente, poco spazio all’interno del sistema di gioco di Allegri. Nel 3-5-2 del tecnico bianconero, la squadra ha altri elementi che possono andare a svolgere, nel migliore dei modi, la doppia fase di gioco come ad esempio Kostic e Weah.

rovella
Rovella e Pellegrini salutano la Juventus e sono pronti per la Lazio (Credits: LaPresse Rovella) -Juvedipendenza

 

In mezzo al campo, invece, il rinnovo di Rabiot, la permanenza di McKennie e la voglia di continuare a puntare su Pogba (più giocatori come Miretti e Locatelli) hanno chiuso lo spazio a Rovella che aveva bisogno di una squadra dover potersi esprimere con continuità per proseguire quel processo di crescita iniziato la stagione scorsa a Monza.

Impostazioni privacy