Arthur può restare in Serie A: la possibile soluzione

Arthur è uno degli esuberi della Juventus; il futuro del centrocampista brasiliano, però, potrebbe essere ancora in Serie A.

La Juventus, in questa sessione di mercato, deve risolvere diverse situazioni decisamente spinose e una di queste riguarda il discorso legato agli esuberi; non sono pochi i giocatori, della rosa bianconera, che non fanno più parte del progetto e devono trovarsi una sistemazione in vista della prossima stagione.

arthur
Arthur (LaPresse)

Tra questi troviamo tre centrocampisti; stiamo parlando di Arthur, Zakaria e McKennie. La Juventus spera di poter ricavare una buona cifra dalle loro cessioni in modo da avere quella liquidità necessaria per andare a fare mercato. Novità importanti ci sono in merito al brasiliano.

Il classe 1996, nell’ultima stagione, ha giocato con il Liverpool; la sua esperienza in maglia Reds, però, non è stata fortunata anche a causa di un problema fisico. Infortunio che ha impedito al club inglese di riscattare il cartellino del giocatore tornato allora alla Juventus.

Come detto, però, Arthur non rientra nei piani della Juventus e non farà parte della rosa bianconera della prossima stagione; in questa sessione di mercato serve trovare una soluzione che accontenti tutte le parti in causa. Stando a quanto riferito da Sky Sport, il centrocampista piace alla Fiorentina con Vincenzo Italiano a cui servono dei rinforzi per andare ad affrontare la prossima stagione.

Possibile futuro in Italia per il brasiliano; dal punto di vista economico l’operazione si potrebbe chiudere con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il contratto del brasiliano scade nel 2025 e l’eventuale passaggio alla Fiorentina in prestito porterebbe i tifosi bianconeri a sperare in una stagione importante del giocatore per evitare un altro ritorno.

Arthur-Fiorentina: ecco come cambierebbero i viola

La carriera di Arthur è stata sfortunata per via di una serie di infortuni che non gli hanno permesso di fornire il giusto contributo; il centrocampista, però, è un giocatore intelligente tatticamente, con la possibilità di dettare tempi e ritmi di gioco e la capacità di prendersi per mano il centrocampo.

Alla Fiorentina un giocatore del genere rischia di essere fondamentale considerando la probabile partenza di Amrabat; l’eventuale addio del centrocampista obbligherebbe la società a muoversi sul mercato per cercare un giocatore che si possa imporre in mezzo al campo.

Il progetto di Italiano è ambizioso con l’allenatore che vuole alzare l’asticella e fare meglio rispetto all’anno scorso quando la sua squadra giocò due finali. Possibile futuro in Italia, dunque, per un giocato che alla Juventus non è riuscito ad imporre tutto il suo talento.

Impostazioni privacy