Roma, ecco quanto guadagna se vincesse la Conference League

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Roma è in corsa in Europa e si giocherà la possibilità di andare in finale di Conference. Ecco quanto guadagnerebbe in caso di successo.

Con una sola partita da giocare, prima dell’eventuale finale e la spinta di un Olimpico che ha già dimostrato di poter fare la differenza, è normale come nell’ambiente Roma si inizi a sognare in grande. La Conference League è sempre più vicina ma servirà essere perfetti nelle prossime, come sperano tutti i tifosi giallorossi, due partite.

Leicester Roma
LaPresse

Ma quanto conta a livello economico questa competizione? I ragazzi di Mourinho hanno già incassato una cifra intorno ai tre milioni di euro per la partecipato alla prima fase di questa neonata coppa europea a cui si devono aggiungere le cifre di 1.4 milioni dovuto al coefficiente UEFA e 4.36 milioni grazie al market pool.

Il cammino dei giallorossi che, esclusa la serata horror contro il Bodo, hanno fatto il proprio dovere fin da subito ha portato nelle casse della Roma altri due milioni e mezzo per il risultati all’interno del proprio gruppo a cui bisogna aggiungere 650 mila euro grazie alla conquista del primo posto e 600 mila euro a causa del passaggio diretto agli ottavi di finale senza passare dagli spareggi.

Ma non è finita qui perché a questi milioni, infatti, bisogna aggiungerne altri tre suddivisi in questo modo: uno per la qualificazione ai quarti (dopo aver superato il Vitesse) e due per l’approdo in semifinale dopo la vendetta sportiva contro il Bodo. Qualora la Roma, come si augurano i propri tifosi, dovesse arrivare in finale, le casse del club riceverebbero altri tre milioni. Il totale sarebbe intorno ai diciannove milioni che potrebbero diventare ventuno in caso di vittoria della competizione a Tirana dove Pellegrini e compagni si troverebbero di fronte una tra Marsiglia e Feyenoord.

Roma, l’ultima speranza europea per l’Italia del calcio

Ennesima stagione europea deludente per le italiane. L’Inter è stata eliminata da un Liverpool ad un passo dalla finale di Champions, il Milan non è andato oltre i gironi mentre la Juventus ha ricevuto l’ennesima delusione contro una squadra, sulla carta, alla portata. In Europa League, invece, Napoli, Lazio e Atalanta sono stati eliminati rispettivamente da Barcellona, Porto e Lipsia. L’unica italiana ancora in corsa è la Roma, capace di raggiungere la terza semifinale europea in poco tempo. Andiamo a vedere quanto guadagnerebbero i giallorossi in caso di vittoria della Conference.

Giovedì scorso, in casa del Leicester, la Roma ha pareggiato uno a uno nella semifinale di andata di Conference League. Un risultato importante, nonostante i giallorossi fossero passati in vantaggio con il gol di Pellegrini, che permette ai ragazzi di Mourinho di giocarsi il tutto per tutto all’Olimpico davanti all’ennesima cornice straordinaria di pubblico.

All’interno di una stagione caratterizzata da alti e bassi potrebbe concludersi con una finale europea che, a Roma, manca da trentuno anni. Vincere la Conference sarebbe il miglior modo per iniziare il progetto targato Mourinho ma soprattutto porterebbe nelle casse della società giallorossa un quantitativo importante di denaro.