La Juve sogna in grossa e tenta il colpo: via Rabiot per un ritorno da urlo in Italia

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Juve dovrà perfezionare sempre di più la rosa del futuro, per questo motivo Rabiot non farà parte della squadra e verrà ceduto in estate.

Tra i giocatori che sicuramente hanno deluso maggiormente le aspettative in campo c’è stato il francese Adrien Rabiot, con le sue prestazioni che sono state altamente deludenti in tutti e tre gli anni in bianconero, per questo motivo la dirigenza sta cercando in tutti i modi di trovare delle possibili alternative che possano in qualche modo migliorare sempre di più la squadra per l’anno che verrà, con la società che sta pensando addirittura a un colpo straordinario che riporterebbe così un grande campione nel calcio italiano.

Adrien Rabiot Juventus (Ansa Foto)
Ansa Foto

Alle volte servono anche dei colpi di fortuna per riuscire ad acquistare i migliori giocatori soprattutto a parametro zero, con la Juventus che nell’estate del 2019 ci aveva provato addirittura con due elementi, Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, ma alla fine nessuno dei due è stato in grado di mettere in mostra tutto il proprio talento e per questo adesso i bianconeri si trovano con due vere e proprie zavorre.

Se il gallese ha un mercato davvero limitato, considerando anche il fatto che ha fallito clamorosamente anche in un campionato minore come quello scozzese, per il francese la situazione è un pochino diversa, considerando infatti come in aiuto della Signora sia venuto l’ex Didier Deschamps, con il tecnico della nazionale francese che continua comunque a convocarlo con i Bleus.

Nonostante questo bisognerà lavorare in maniera molto importante, ma lo scarso utilizzo di Rodrigo De Paul all’Atletico Madrid potrebbe essere davvero un grandissimo aiuto per il futuro dei Madama, considerando infatti come Diego Simeone abbia intenzione sempre e comunque di rilanciare una serie di giocatori che in Serie A hanno fallito, per questo motivo non è da escludere assolutamente che un giocatore di corsa come il francese possa essere assolutamente perfetto per il modulo tattico dei Colchoneros.

La Juve ci prova e l’addio di Rabiot può sbloccare De Paul

La cessione di Rodrigo De Paul dall’udinese all’Atletico Madrid è stato sicuramente uno dei momenti più difficili della scorsa stagione di tutto il calcio italiano, anche perché 35 milioni di euro erano una cifra davvero abbordabile per tutti, per questo motivo è stato davvero molto doloroso veder partire uno dei migliori trequartisti del nostro calcio.

Il suo utilizzo in Spagna non è stato assolutamente quello che ci si aspettava, infatti Simeone è uno di quelli che preferisce indubbiamente i giocatori di grande corsa e di slancio fisico, con la voglia di poter mettere in mostra un tipo di calcio estremamente difensivista e che non lascia spazio alla fantasia, per questo motivo in tanto occasioni l’argentino è stato relegato clamorosamente in panchina.

In un calcio del genere Rabiot potrebbe essere sicuramente molto più utile, considerando infatti come il francese non sia uno di quelli che ami particolarmente una posizione tattica in campo, ma allo stesso tempo adora correre soprattutto negli spazi aperti, quindi potrebbe essere davvero l’elemento perfetto per poter sfruttare le ripartenze degli spagnoli, in particolar modo in campo internazionale.

Dunque l’affare potrebbe farsi, soprattutto perché la Juventus ha un bisogno estremo di un giocatore che sappia ragionare a centrocampo e che permetta di dettare i tempi a una squadra che sicuramente ha avuto in questa mancanza uno dei grossi limiti delle ultime due annate che sono state a dir poco fallimentari, con l’Atletico Madrid che dopo aver rilanciato Kondogbia potrebbe fare lo stesso anche con Rabiot.