Allegri per passare a tre vuole solo lui: pronta offerta irrinunciabile

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Allegri, per la stagione alle porte, sembra pronto a passare alla difesa a tre; per questo serve un giocatore ben preciso. Ecco chi è.

Negli ultimi giorni si fa sempre più forte la possibilità di vedere la Juventus, nella stagione ormai alle porte, giocare con la difesa a tre. Ipotesi nata sia dopo i risultati delle ultime due amichevoli (in particolare la pesante sconfitta contro l’Atletico Madrid) sia per permettere a Bremer, grande investimento del mercato estivo, di esprimere al meglio le proprie qualità. Una soluzione che, ad oggi, si può fare grazie a Danilo ma per passare definitivamente a questo modulo serve un nuovo rinforzo in difesa con Allegri che sembra aver individuato il profilo esatto.

Allegri
Ansafoto

Al momento il pacchetto dei centrali della Juventus è composto da Bonucci, Bremer, Gatti e Rugani con l’ex Empoli il cui futuro è ancora tutto da scrivere visto le numerose squadre interessate. E’ piuttosto chiaro come, un possibile passaggio alla difesa a tre, obbligherebbe la società bianconera non solo a tenere il centrale classe 1994 ma anche intervenire sul mercato per regalare ad Allegri un nuovo innesto.

Il nome perfetto, quello che accontenterebbe il tecnico bianconero, è Smalling; il centrale giallorosso, soprattutto nella seconda metà della scorsa stagione, si è preso la retroguardia di Mourinho guidandola alla conquista della Conference League. Un giocatore che, se sta bene fisicamente, è uno dei migliori centrali del campionato italiano.

Dal punto di vista economico, la società bianconera sembra pronta a fare una vera e propria offerta irrinunciabile anche se ancora non si conoscono bene le cifre esatte. Bisogna sottolineare una cosa e cioè come non ci sia nessuna conferma di questa trattiva; si tratta di una semplice voce di mercato destinata a restare tale. Partendo dal presupposto che, difficilmente, la Juventus passerà a tre in difesa, va sottolineato come la Roma non sia minimamente intenzionata a cedere Smalling, considerato uno dei principali pilastri nella rosa di Mourinho.

Allegri, Smalling non arriverà: ecco il possibile movimento in difesa

Ripetiamo, perché è giusto farlo, come Smalling non sia minimamente nei piani della società bianconera; si tratta di una voce senza nessun riscontro. Questo, però, non significa che la Juventus non debba fare nessun movimento in fase difensiva; abbiamo parlato del futuro, incerto, di Rugani con il difensore non sicuro di restare a Torino.

Qualora il centrale fosse ceduto, la società bianconera dovrebbe intervenire sul mercato. Milenkovic sembra sempre più lontano con la Fiorentina che sta lavorando per far restare il centrale; sullo sfondo resta viva la pista Acerbi, separato in casa nella Lazio e con la seria possibilità di lasciare il club biancoceleste. I prossimi giorni saranno decisivi per capire come si muoverà la Juventus per quanto riguarda il mercato difensivo.