de Ligt torna alla Juventus? La clamorosa novità sul centrale olandese

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

E’ appena andato via ma potrebbe già tornare; parliamo di de Ligt, centrale del Bayern Monaco. Cerchiamo di capire cosa sta succedendo.

In questa sessione di mercato la Juventus, oltre a Chiellini, ha perso anche de Ligt; il centrale olandese, dopo aver manifestato il suo disappunto per i risultati sportivi ottenuti negli ultimi due anni, ha deciso di andare al Bayern Monaco. Tra le motivazioni un gioco sicuramente più adatto alle caratteristiche di un difensore che, in Olanda, era abituato ad uno stile decisamente offensivo. Sembra, però, che l’avventura in Bundesliga non stia andando così bene con il centrale ad avere la possibilità di tornare alla Juventus.

de Ligt
LaPresse

L’errore in amichevole, l’anticipo sbagliato nella finale di Supercoppa e gli ottantuno minuti in panchina nella prima partita di Bundesliga contro l’Eintracht. Un match letteralmente dominato dal Bayern Monaco che, nel giro di quarantatré minuti, ha realizzato cinque gol. Una dimostrazione di forza incredibile di una squadra senza Lewandowski, passato al Barcellona.

Match perfetto del Bayern Monaco la cui unica nota negativa è, appunto, la panchina di de Ligt entrato solo a risultato acquisito; sul futuro del giocatore sono iniziate già le prime voci di mercato con un possibile ritorno alla Juventus dove avrebbe il posto da titolare assicurato. Bisogna sottolineare una cosa e cioè come si tratti di una voce di mercato totalmente priva di fondamento.

Quanto successo in casa dell’Eintracht non deve destare nessun tipo di preoccupazione; la stagione è appena iniziata ed è normale che Nagelsmann, soprattutto all’inizio, si affidi alla difesa titolare. Il tempo per de Ligt di imporsi non manca considerando i numerosi impegni che attendono il Bayern Monaco tra campionato, DFB-Pokal e Champions League. L’inizio non è stato quello che magari ci si poteva aspettare ma non è in dubbio come de Ligt diventerà un pilastro dei bavaresi.

Juventus, serve un centrale difensivo: cambiano le strategie

Detto, dunque, di come de Ligt non tornerà alla Juventus e di come questa indiscrezione sia destinata a restare tale, la società bianconera ha comunque bisogno di un centrale che vada a rinforzare il reparto difensivo. Negli ultimi giorni, da questo punto di vista, sembrano essere cambiate le strategie considerando come Milenkovic dovrebbe essere destinato a restare alla Fiorentina.

Con Rugani possibile partente, la Juventus potrebbe tornare su Acerbi; il difensore biancoceleste è ormai fuori dai progetti della Lazio e rappresenterebbe una quarta alternativa di grande livello nella rosa di Allegri; nei prossimi giorni sapremo come si muoverà la società bianconera dal punto di vista difensivo.