Ronaldo e la Juventus di nuovo insieme? La bomba: c’è solo un problema

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il mercato sta per finire e continua a tenere banco la vicenda Cristiano Ronaldo; un suo ritorno alla Juventus è da escludere.

Più o meno anno fa, come ricorderete, Cristiano Ronaldo lasciava la Juventus per fare ritorno al Manchester United; un trasferimento costato caro ai bianconeri che, a campionato iniziato e soprattutto con pochi giorni a disposizione sul mercato, hanno dovuto trovare un sostituto, individuato in Kean. Quasi 365 giorni dopo, il talento portoghese è nuovamente protagonista in ottica mercato e si parla di un un suo clamoroso ritorno a Torino anche se i tifosi bianconeri sono decisamente contrari. Cerchiamo di fare chiarezza.

Ronaldo
Ansafoto

La seconda avventura di Cristiano Ronaldo al Manchester United non è andata secondo i piani del talento portoghese; il sesto posto in Premier League, unito agli zero trofei conquistati, hanno portato malumore intorno a CR7. Come sappiamo il classe 1985 vuole sempre vincere ma soprattutto vuole giocare la Champions League, competizione in cui ha sempre fatto bene ed è sempre stato decisivo.

Il Manchester United non può garantirgli la Champions e l’inizio di Premier non ha sicuramente aiutato l’umore di Cristiano Ronaldo; I Red Devils, infatti, hanno iniziato con due sconfitte, sei gol subiti e uno solo realizzato. A questo bisogna aggiungere l’atteggiamento del portoghese nell’ultima amichevole disputata dal club; Ronaldo, infatti, ha lasciato lo stadio dopo essere stato sostituito all’intervallo.

Il clima non è sicuramente dei migliori con Ronaldo che sta vivendo, praticamente, da separato in casa; alla fine del mercato, però, manca sempre meno e il rischio è quello di dover restare al Manchester United (con i Red Devils ha un contratto fino al 2023). Come abbiamo detto in precedenza secondo alcuni potrebbe esserci un clamoroso ritorno alla Juventus; una voce di mercato destinato a restare tale che non ha nessun tipo di fondamento.

Tweet Ronaldo
Twitter

Cristiano Ronaldo non tornerà alla Juventus: diverse motivazioni

Non vedremo nuovamente CR7 con la maglia della Juventus; la motivazione è piuttosto semplice, i bianconeri sono al completo in avanti e soprattutto non possono permettersi l’ingaggio, decisamente alto, del portoghese. Il sogno, dunque, di riavere Ronaldo a Torino è destinato a restare tale non solo per un reparto offensivo al completo e per l’alto ingaggio del portoghese ma anche per la mancanza di un semplice interesse da parte dei bianconeri con i tifosi che sono totalmente contrari all’idea di rivederlo a Torino. La Juventus e Ronaldo hanno preso due strade completamente diverse.

Abbiamo parlato dell’alto ingaggio del portoghese; una motivazione che rischia di tenere CR7 al Manchester United. Lui vuole giocare la Champions ma nessuna squadra, di alto livello, impegnata nella massima competizione internazionale sembra disposta (sia per completezza nel reparto offensivo sia per disponibilità economica) ad ingaggiare il portoghese. Una situazione paradossale considerando il valore di Cristiano Ronaldo, un giocatore imprigionato dalle sue stesse ambizioni e dal suo stipendio; solo il tempo ci dirà come finirà questa vicenda.