Allegri come Ventura: il particolare che nessuno ha notato

Max Allegri è sotto l’occhio del ciclone per una serie di risultati negativi e il paragone con Giampiero Ventura non lo fa di certo felice.

La situazione in casa Juventus si sta facendo davvero sempre più complicata, con una serie di giocatori che sembrano assolutamente ramare contro l’allenatore, con Massimiliano Allegri che sembra sempre di più in una situazione drammatica come capitò a Giampiero Ventura in Nazionale.

Allegri Ventura
Collage

In questa stagione la Juventus deve cercare assolutamente in tutti i modi di poter rialzare la testa, considerando infatti come la Vecchia Signora sia assolutamente in crisi nera dei risultati.

Le prestazioni dei bianconeri sono assolutamente al di sotto delle aspettative, con un’importante campagna acquisti che in questo momento non sta assolutamente dando i frutti sperati.

Massimiliano Allegri inoltre sembra assolutamente essere completamente sfiduciato da parte della squadra, con la discussione tra Arkadiusz Milik e Angel Di Maria alla fine della sconfitta contro il Benfica che sicuramente non è passato inosservata.

I due infatti si sono chiesti del perché il polacco fosse stato sostituito in maniera del poco clamorosa, dato che i bianconeri erano in svantaggio per 2-1 e al sua posto è entrato un centrocampista come Nicolò Fagioli.

In questo caso la situazione sta ricordando davvero moltissimo ciò che accadde con la Nazionale italiana con Giampiero Ventura, con il tecnico della prima clamorosa eliminazione dal Mondiale che era stato completamente sfiduciato dalla squadra.

Tutti quanti i fatti ricordiamo benissimo la triste serata di Milano tra Italia e Svezia con la prima incredibile e amara eliminazione dell’Italia prima ancora dell’inizio del Mondiale, ma oltre al risultato tragico ricordiamo anche un altro fatto.

In totale confusione il tecnico ex Torino aveva deciso nel finale di partita di far entrare Daniele De Rossi, una decisione davvero molto strana e particolare, considerando infatti come il giocatore ormai a fine carriera fosse un mediano davanti alla difesa.

Le telecamere inquadrarono immediatamente il Capitano della Roma, con lui che andò completamente su tutte le furie per la decisione, sbraitando davanti le telecamere che non si riusciva a capacitare del perché entrasse lui e non un attaccante dato che si doveva vincere.

De Rossi sfiducia Ventura come Milik e Di Maria fanno con Allegri

Sembra davvero essere tornati indietro nel tempo, con la partita contro gli scandinavi che decretò definitivamente la non qualificazione dell’Italia al Mondiale di Russia 2018.

Nel momento in cui c’è la totale sfiducia nei confronti dell’allenatore, ecco allora che i giocatori sembrano essere completamente lasciati a sé stessi, con le decisioni che vengono prese direttamente anche in campo davanti alle telecamere.

La sconfitta contro il Benfica non ha in questo momento i risvolti della gara contro la Svezia per l’Italia, ma solamente perché siamo alla seconda giornata di Champions League, tra qualche mese se ne potrà riparare.

Fino a pochi giorni fa infatti Allegri aveva spiegato a tutti come la partita più importante del girone fosse quella a Torino proprio contro i lusitani, salvo poi a rimangiarsi il tutto in conferenza stampa il giorno prima.

Insomma la situazione è legata al tecnico toscano si sta facendo davvero sempre più spinosa e complicata, per questo motivo la speranza è quella di poter arrivare il prima possibile a una soluzione che possa fare il bene della Juventus.

Impostazioni privacy