La Opel si perfeziona con un gran crossover: ecco perché prendere la Mokka

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’Opel è uno di quei marchi che si è perfezionato sempre di più con una serie di grandi versioni come ha realizzato di recente con la Mokka.

Una delle automobili che si è perfezionata sempre di più in questi anni è la Opel, con la vettura tedesca che dunque è stata in grado ancora oggi di diventare estremamente amata dai vari compratori, con la Mokka che è stata una delle migliori versioni mai realizzate nella sede in Germania.

Opel
Adobe

La volontà di poter realizzare dei modelli di grandi dimensioni e dalla costante velocità, ha fatto sì che la Opel fosse in grado sempre di più di farsi apprezzare negli ultimi anni.

La casa tedesca è sempre stata ammirata per essere in grado di realizzare dei modelli prettamente legati al mondo delle utilitarie, potendo così andare incontro a tutti gli effetti alle esigenze di qualsiasi persona.

Uno di quelli che sicuramente ha avuto un grande successo negli ultimi anni è quello legato alla Mokka, un crossover dalle dimensioni molto particolari e che comunque sta avendo modo di essere davvero molto amato.

La vettura tedesca infatti ha messo a disposizione della propria gamma una vettura con una lunghezza di 415 cm, con la larghezza che tocca invece i 179 cm e infine un’altezza di tutto rispetto, leggermente superiore al metro e mezzo.

Dunque risulta essere una cinque posti davvero molto comoda e spaziosa, ma nonostante questo non si può nemmeno tralasciare il fatto che la Opel si sia migliorata sempre di più in ambito tecnologico e soprattutto per quanto riguarda le rifiniture.

Ci sono ben due schermi al suo interno che permettono così di vivere una splendida sensazione alla guida, con uno di questi che si trova immediatamente davanti al guidatore con una dimensione di 7 pollici, mentre il secondo si trova sul cruscotto ed è a quota 12.

La Mokka però sta cercando di guardare avanti senza dimenticare il passato, ecco dunque come mai possiamo trovare ben tre versioni diverse per quanto riguarda il motore.

Opel Mokka passa anche all’elettrico

La Opel Mokka è una delle vetture che in assoluto ha saputo dimostrare come la casa tedesca sia stata in grado di poter realizzare dei favolosi modelli di primissimo livello.

Si tratta infatti di un crossover che parte da un motore benzina, con al suo interno un 3 cilindri da 1200 di cilindrata, con una potenza di 101 cavalli che le dà così modo di poter arrivare a 182 km/h.

Questa è un’ottima versione che parte da 24 mila euro come prezzo base, anche se è davvero molto apprezzata anche quella superiore, ovvero un 4 cilindri da 1500 di cilindrata, con 109 cavalli e con velocità di punta da 190 km/h, con una spesa di soli 4,4 litri ogni 100 km.

Avendo queste caratteristiche non poteva certamente mancare la versione a gasolio, anche in questo caso con un 4 cilindri da 1500 di cilindrata e con 110 cavalli al suo interno, il che le ha dato modo di poter trovarsi con un prezzo base di 28 mila euro.

La grande novità è però legata al mondo dell’elettrico, infatti questa Mokka ha saputo essere completamente a batteria, con un’autonomia di 316 km, non male per questo tipo di auto, con la possibilità di toccare fino a 150 km/h, anche se il prezzo di partenza non è per nulla ridotto, dato che è di 37.400 euro.