Kostic cacciato via? La bomba: una nazione intera lo vuole

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Filip Kostic può essere considerato come un giocatore in grande crescita, ma alla Juve non sta trovando il giusto spazio per poter emergere.

La Juventus sta cercando sempre di più di trovare la quadra per poter disputare un campionato di livello in questa stagione, nonostante la situazione si stia facendo davvero sempre più complicata anche con i nuovi acquisti come Filip Kostic.

Filip Kostic
LaPresse

Non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che l’inizio di stagione della Juventus quest’anno sia stata una dir poco negativo, con una serie di risultati che sicuramente non stanno soddisfacendo la dirigenza.

Eppure gli acquisti nella sessione di mercato sono stati fatti e davvero con grande attenzione, con diversi giocatori che potrebbero davvero poter far fare il salto di qualità qualsiasi squadra.

Uno di quelli che sicuramente avrebbero l’opportunità di poter dimostrare il suo grandissimo talento con la Vecchia Signora è il serbo Filip Kostic, uno di quei giocatori che è stato fortemente corteggiato non soltanto da Madama.

Diventa assolutamente fondamentale a questo punto riuscire a capire se si tratta unicamente di un problema legato all’ambientamento all’interno della squadra, oppure ci siano già dei problemi con l’allenatore.

Il problema è stato anche il tipo di trattativa che ha portato avanti la società, con Kostic che è stato inserito all’interno della trattativa che ha portato a Francoforte Luca Pellegrini, un giocatore decisamente più difensivo sulla fascia sinistra.

Nonostante questo dunque ci potrebbe essere comunque l’opportunità di poter portare a Torino un giocatore più adatto al calcio mediterraneo, dunque si sta cercando una trattativa con l’Atletico Madrid per arrivare a Yannick Carrasco.

Il belga infatti è un giocatore che ha dimostrato con la maglia dei Colchoneros di essere assolutamente adatto per poter scorrazzare sulla corsia laterale sinistra, mettendo così in mostra tutto il suo grandissimo talento.

Kostic infatti sarebbe un giocatore assolutamente adatto per il gioco di Simeone, dunque il tecnico argentino sta cercando in tutti i modi di poter convincere la dirigenza di arrivare alla sua acquisizione.

Kostic libera Carrasco ed è una grande occasione

Le caratteristiche tecniche dei due giocatori sono assolutamente diverse, pur giocando nella stessa porzione di campo, con il balcanico che sfrutta maggiormente la sua potenza fisica.

Per quanto riguarda il belga invece ha a disposizione una tecnica sicuramente più sopraffina che gli permette di poter saltare l’uomo con grandissima facilità e potersi inserire in area di rigore per diventare letale in zona gol.

Sicuramente per diversi anni Carrasco era stato considerato ormai un ex giocatore, nonostante la sua giovane età, data la sua decisione di accettare la ricchissima offerta della Cina, andando però a giocare un campionato assolutamente ben lontano dal valore europeo.

Ci sono voluti diversi mesi per poter riprendere il ritmo di un campionato competitivo come quello spagnolo, ma alla fine Carrasco ha saputo convincere il suo vecchio tecnico Simeone a dargli un posto da titolare.

A questo punto però la Juventus si è fiondata ancora una volta sul ragazzo, considerando infatti come già in passato avesse sondato il terreno.

Cedere Kostic sarebbe sicuramente una grande delusione per tutti i tifosi, vedendo come il giocatore sia stato determinante nello scorso campionato per la storica vittoria in Europa League dell’Eintracht Francoforte, ma avrà ancora mesi per dimostrare la sua classe.