Rabiot ha trovato un’altra squadra: la mamma è d’accordo questa volta?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Adrien Rabiot non è stato in grado in questi anni di Juve di mettere in evidenza il suo talento, ecco dunque come mai è pronto a lasciare.

La situazione legata alla Juventus in questo inizio di campionato si sta facendo davvero sempre più tragiche e complicata, con un giocatore come Adrien Rabiot che sembra essere sempre di più fuori dal progetto bianconero.

Adrien Rabiot
Ansa Foto

Ci sono alcuni giocatori che non sembrano essere mai stati in grado di poter entrare a far parte in maniera significativa del progetto Juventus in queste ultime stagioni.

L’obiettivo era quello di poter continuare a creare una squadra che potesse essere considerata davvero inarrivabile in Italia e che in Europa potesse dire la sua.

L’arrivo di Adrien Rabiot sicuramente è stato uno dei più grandi flop delle ultime sessioni di mercato, con il francese che non è stato assolutamente in grado di mettere in evidenza il suo talento.

Le sue prestazioni sono sempre costantemente andate in calando, per questo motivo c’era davvero grandissima speranza di poter cedere il giocatore in estate al Manchester United.

A mettersi in mezzo però ci ha pensato la madre del giocatore, ovvero quella Veronique che ormai è conosciuta da tutti quanti i tifosi della Juventus, ma nonostante questo ci sono ancora delle squadre intenzionale ad acquistarlo.

Per lui sarà sicuramente fondamentale poter disputare un grande Mondiale con la sua Francia considerando infatti con Didier Deschamps lo abbia sempre tenuto in grandissima considerazione.

Sono soprattutto le squadre di Premier League che sembrano davvero essere molto intenzionate a dargli ancora un’occasione per il futuro, ma non sarà assolutamente facile dunque convincere la madre del giocatore.

Bisogna anche ricordare come il contratto del transalpino andrà in scadenza alla fine di questo campionato, dunque a gennaio sarà assolutamente fondamentale per la Juventus provare a ricavare gli ultimi soldi disponibili per lui, con il Tottenham che potrebbe aggiungere ancora una volta in aiuto.

Conte e Paratici alla ricerca di Rabiot?

Non sarebbe sicuramente il primo caso nel quale il Tottenham decide di acquistare dei giocatori che sono in assoluta crisi con la maglia della Juventus.

L’anno scorso infatti Rodrigo Bentancur e Dejan Kulusevski hanno preso l’aereo da Torino a Londra, con il rendimento di entrambi che è decisamente cresciuto nel campionato inglese.

Le caratteristiche tecniche del transalpino infatti potrebbero essere assolutamente adatte per poter giocare nel campionato della Gran Bretagna, vedendo infatti come tatticamente non sia assolutamente disciplinato, ma dalla propria parte abbia grande atletismo e forza fisica.

La Juventus però cercare in tutti i modi di poter monetizzare, anche perché sarà l’ultima grande occasione per poterlo fare, vedendo come di sicuro entro giugno le parti si lasceranno.

L’unico ostacolo a questo punto rimane sempre e comunque la madre del giocatore, perché l’offerta del Manchester United era a dir poco faraone che ed è stato davvero assurdo il suo rifiuto.

Senza ombra di dubbio i 10 milioni che erano stati richiesti al Manchester United, non verranno nemmeno lontanamente pareggiati dal Tottenham dunque bisognerà ancora una volta trattare in maniera serrata.

La Juventus si augura nella buona conclusione della trattativa, ma non sarà per nulla facile, vedendo come già in estate la situazione sia rapidamente crollata, per la delusione del giocatore e della dirigenza.