Quando Bonucci attaccò il Napoli: i partenopei non dimenticano

Contro il Napoli sarà la sfida più importante per la Juventus in campionato; ricordiamo quando Bonucci attaccò pesantemente i partenopei.

Il campionato italiano sta per riprendere e la Juventus ha messo nel mirino la sfida del prossimo tredici gennaio in casa del Napoli; un match fondamentale per i sogni rimonta del club bianconero che non hanno risultato diverso dalla vittoria. Sarà fondamentale arrivare alla partita con sei punti tra Cremonese e Udinese anche se Allegri dovrà ancora fare i conti con diversi assenti tra cui Pogba.

Leonardo Bonucci
LaPresse

Al momento ipotizzare una rimonta sul Napoli sembra abbastanza complesso ma una possibile vittoria in casa dei partenopei potrebbe cambiare le carte in tavola soprattutto dal punto di vista mentale.

Per conquistare i tre punti la Juventus avrà bisogno di una grandissima prestazione, una di quelle che i bianconeri hanno sempre tirato fuori quando la situazione lo richiedeva. Se andiamo a vedere il passato, i bianconeri hanno già dimostrato la loro forza sempre in casa del Napoli.

Bisogna andare indietro di sette anni, al 2015 e più precisamente l’undici gennaio (quindi due giorni prima rispetto a quando si giocherà la sfida tra Allegri e Spalletti). Fu una partita in cui i bianconeri mostrarono tutto il loro orgoglio con una prestazione di altissimo livello.

Il risultato fu un tre a uno a favore della Juventus e tra i protagonisti ricordiamo Bonucci; il centrale fece una grande prestazione in campo e si fece notare anche nell’intervista post partita quando rispose per le rime ad un giornalista partenopeo rivendicato come la Juventus fosse in Champions mentre il Napoli in Europa League.

https://twitter.com/i/status/1608077525116125187

Attualmente è l’esatto opposto ma i bianconeri hanno la stessa voglia di sette anni fa; l’obiettivo è vincere in casa del Napoli. Conquistare i tre punti, infatti, significherebbe dare una sterzata importante al campionato e alimentare le speranze di rimonta.

Juventus, ecco su chi puntare contro il Napoli

La risposta di Bonucci ad un giornalista partenopeo, dopo la vittoria della Juventus nel 2015, è probabile che non sia mai stato dimenticato dal Napoli; tornando all’attualità, i bianconeri per andare ad imporsi sull’attuale capolista della Serie A potrebbero puntare su un grande assente della prima parte di stagione.

Parliamo di Chiesa, tornato nelle ultime settimane dopo un lunghissimo infortunio. Il mondiale, con la mancata presenza dell’Italia, ha permesso all’esterno offensivo di ritrovare al meglio la condizione fisica. E’ chiaro che non potrà essere ancora al cento per cento ma può rappresentare una soluzione importante per la Juventus.

Chiesa
LaPresse

Chiesa garantisce la possibilità di andare a saltare l’uomo e creare costantemente la superiorità numerica; il suo recupero sarà fondamentale per la Juventus specie in questo 3-5-2 che si sposa perfettamente con le caratteristiche dell’azzurro. Con lui in campo vincere in casa del Napoli appare una missione meno complicata del previsto.