Vlahovic, futuro in bilico: la valutazione della Juventus è da top player

Il futuro di Vlahovic sembra essere ancora incerto; la Juventus, per cedere il centravanti, vuole una cifra da record.

La stagione di Vlahovic è stata decisamente travagliata; il centravanti, complice anche un problema fisica, ha salto diverse partite non riuscendo a trovare la giusta continuità di rendimento.

vlahovic
Vlahovic (LaPresse)

Con il tempo, però, le cose sembrano essere cambiate e ora Vlahovic è pronto a trascinare la sua Juventus verso traguardi importanti.

Il futuro del centravanti, però, sembra essere ancora piuttosto incerto e non è totalmente da escludere una separazione nel corso del prossimo mercato estivo.

Secondo le ultime indiscrezioni, il futuro di Vlahovic sembra essere legato alle coppe e, in particolar modo, alla Champions League. Il rischio di una cessione, qualora i bianconeri non dovessero partecipare alla massima competizione europea, è molto alto.

La partecipazione alla Champions è sempre stato un punto importante per alcuni giocatori; scendere in campo nel palcoscenico internazionale più prestigioso fa tutta la differenza del mondo.

tweet vlahovic
Tweet Vlahovic (Twitter)

Al momento siamo sul piano della semplice indiscrezione e bisognerà aspettare fine anno per capire in quale coppa giocherà la Juventus nella prossima stagione.

I bianconeri, nel frattempo, hanno le idee piuttosto chiare; per lasciar partire l’attaccante sembrano volere una cifra non inferiore ai centoventi milioni di euro. Richiesta sicuramente importante ma in linea con la valutazione che i bianconeri fanno del loro attaccante.

Valhovic è considerato un centravanti fortissimo con ancora diversi margini di miglioramento; la Juve lo ritiene centrale per il proprio progetto tecnico e, per questo, non lo lascerà sicuramente partire a prezzo di saldo.

Vlahovic e il rischio addio: ecco come verrebbero reinvestiti i soldi

La Juve non ha nessuna intenzione di cedere Vlahovic e la voce di un suo addio, come detto, non trova conferme; la sensazione, però, è che si deciderà tutto a fine stagione.

Qualora dovesse verificarsi l’addio e i bianconeri dovessero ricevere i centoventi milioni, cambierebbe tutto dal punto di vista del mercato. La Juventus, infatti, avrebbe importante liquidità da reinvestire sul mercato.

Gli obiettivi sarebbero, oltre al sostituto di Vlahovic, un centrale difensivo (considerando la non perfetta stagione di Bonucci) e un centrocampista visto il possibile addio di Paredes e i dubbi su Pogba.

Tre operazioni importanti che verrebbero finanziate da una cessione altrettanto importante; Vlahovic, dunque, potrebbe aiutare la Juventus per quanto riguarda il mercato. Senza Champions il centravanti può salutare; al momento si tratta solamente di voci e solo a fine stagione sapremo tutta la verità.

Impostazioni privacy