Piatek a secco, ma è da Juve: giocate, tocchi e posizionamento in campo

PIATEK – Piatek è un giocatore da Juventus. Lo vedi da come si muove, da come tocca il pallone. Da come pensa di farlo. Per giudicare un calciatore non servono lenti d’ingrandimento: occorre posizionare bene il cuore e notare i piccoli dettagli. Ha una relazione speciale con il gol . Avete notato come guardi insistentemente la porta? Magari è a chilometri di distanza, eppure col pensiero è lì. Fa la differenza perchè lo fa trovare al momento giusto e al posto giusto.

Piatek bomber a 360 grado

Non ha segnato, Piatek. Prima volta dopo averlo fatto sempre: dalle amichevoli alle partite ufficiali, diventando l’uomo gol della Serie A capitanata quest’anno da Cristiano Ronaldo. Numeri, in campo e fuori, lo ergono però a protagonista indiscusso di quest’avvio di stagione: il polacco può diventare fortissimo, e in fondo come lui ne trovi davvero pochi. Merce rara, i goleador continui, che andrà pagata bene.

Impostazioni privacy