Il ricordo drammatico di Paolo Rossi: “Non lo dimenticherò mai”

Il ricordo di Paolo Rossi verso i bianconeri è ancora gradito. A pochi giorni dal secondo anniversario di morte, è giusto ricordarlo così.

Paolo Rossi è stato una leggenda della Juventus. I tifosi non dimenticheranno mai ciò che ha dato per la causa bianconera. Ad oggi, a distanza di tempo dalla sua tragica scomparsa, commemorarlo come si deve è fondamentale.

Paolo Rossi
La Presse

Anche una volta ritirato, le sue dichiarazioni nei confronti della Juve sono sempre state bonarie. Del resto, è proprio a Torino che ha scritto la storia. E questo è un dettaglio che non si può proprio ignorare.

I numeri parlano chiaro. Alla tenera età di sedici anni, ebbe l’occasione di approdare alla Juve. Solo gli infortuni riuscirono a rallentarne la crescita. Il resto, fu una vera e propria disgrazia per i difensori del periodo.

Dopo la squalifica scontata, è tornato in bianconero per provare a fare il salto di qualità definitivo. Mediaticamente fu una scelta discussa, ma in fin dei conti ha dato i frutti sperati. Fece ritorno in tempo per le ultime tre di campionato del periodo.

In un lasso di tempo così breve, riuscì anche a segnare all’Udinese e aggiudicarsi allo scudetto. Il suo gol più determinante, tuttavia, è un altro ancora. Avvenuto in campo europeo, è un ricordo che ad oggi lega ancora una marea di persone.

Stagione 1983-1984. Un solito Manchester United come avversario. Semifinale di ritorno, un gol di “Pablito” arrivò a segnare anche alla difesa inglese qualificando i compagni per la finale di Basilea.

Finale che poi i bianconeri hanno vinto. Decisivo come al solito dunque. Questi, sono solamente alcuni dei pochi aneddoti che si potrebbero narrare sul suo conto. Ma l’amore che lui provava per questi colori, è una cosa che non si può raccontare.

Paolo Rossi ricorda la Juve: così ne parlava tanti anni fa

Paolo Rossi è stato citato in un post su Twitter per via di una dichiarazione fatta sulla Juve. La maglia bianconera, per lui era un qualcosa di sacro. E le sue parole di devozione e stima suonano quasi fedeli a questa interpretazione.

Paolo Rossi tweet
Twitter

L’ex Juve, tempo fa si è espresso così nei confronti della sua squadra precedente. Sottolineando ancora una volta grande amore per un popolo che lo ha sempre stimato. La sua dipartita, ha lasciato un grande vuoto nel cuore dei tifosi.

Il post sopra, dimostra come queste dichiarazioni siano la prova di un calcio che ad oggi purtroppo non esiste più.

Gestione cookie