Il peggiore della Juventus nella scorsa stagione? Quattro indiziati

Andiamo a vedere chi è stato il peggiore della Juventus nella scorsa stagione dove i bianconeri non hanno rispettato le aspettative.

juventus
Juventus (LaPresse)

In campionato la Juventus non è mai stata in lotta per lo scudetto e la penalizzazione non può rappresentare la giustificazione perfetta considerando i dieci punti di ritardo dalla vetta prima del meno quindici in classifica; ancora peggio il percorso nelle coppe con i ragazzi di Allegri eliminati dai gironi di Champions e fuori in semifinale contro Inter e Siviglia rispettivamente in Coppa Italia ed Europa League.

Un cammino complessivo (tra campionato e coppe) che certifica come la stagione dei bianconeri sia stata decisamente negativa sotto tutti i punti di vista; quando parliamo di Juventus ci aspettiamo una squadra che possa vincere sempre e non un club che, negli ultimi due anni, non ha alzato al cielo nessun trofeo.

E’ veramente difficile trovare cose positive per quanto successo nella scorsa stagione mentre è molto più semplice parlare di aspetti negativi visto che sono veramente tanti; soffermiamoci sui giocatori e andiamo a vedere chi ha deluso maggiormente le aspettative.

In lizza ci sentiamo di mettere quattro nomi e il primo non può che essere Pogba; il francese è stato accolto con grande entusiasmo e sarebbe dovuto essere il centrocampista in grado di cambiare il volto della Juventus portando una serie di bonus importanti. Così non è stato con il giocatore che, a causa di tre problemi fisici, non è praticamente mai stato a disposizione.

Restando a centrocampo dobbiamo andare a parlare di Paredes; il centrocampista, infatti, doveva essere (nei piani iniziali) il regista della squadra, quel giocatore capace di dettare tempi e ritmi di gioco e di prendersi sulle spalle la squadra nei momenti di difficoltà. Anche in questo caso le aspettative sono state deluse con l’argentino ad aver faticato tremendamente ad imporre le proprie qualità.

Juventus, non solo Pogba e Paredes: due attaccanti tra i peggiori

Come precedentemente sottolineato, sono diverse le note negative nella stagione bianconera; oltre a Pogba e Paredes dobbiamo parlare di due giocatori offensivi. Il primo è Chiesa, infortunatosi a gennaio 2022 e tornato a disposizione per il match casalingo contro il PSG. L’esterno non è mai riuscito a recuperare il massimo della forma fisica e le sue prestazioni sono state deludenti.

Stesso discorso per Vlahovic senza il discorso del lungo infortunio; l’attaccante, punto di riferimento principale per la Juventus, non è mai riuscito a rendere al massimo delle potenzialità e questo anche per un tipo di gioco che non ha esaltato le sue caratteristiche.