Allegri si sfoga in conferenza: “Non mi sono piaciuti”

Allegri ha confidato ai giornalisti presenti in conferenza di non essere soddisfatto di un aspetto molto importante: ecco a cosa si riferiva.

Allegri ha rivelato durante la conferenza stampa per la partita contro la Fiorentina degli aspetti che non gli sono piaciuti. Spera ovviamente che tutto ciò non si ripeta. Per forza di cose si è resa necessaria una dose abbastanza “massiccia” di autocritica.

Max Allegri
Ansa Foto

Rivedere i propri errori è indispensabile per fare bene in vista del futuro. E oggi più che mai è fondamentale ridurre allo zero anche il minimo margine di errore. Per il morale e per la classifica soprattutto.

La conferenza stampa è un momento cruciale per ogni allenatore. Permette di chiarire dubbi, risolvere eventuali questioni e soprattutto scoprire le proprie carte. Seppur parzialmente per ovvi motivi.

Un bravo chef dopotutto non rivela mai i suoi segreti. E questo concetto vale anche e soprattutto nel calcio. La parentesi aperta sulla partita contro la Salernitana è stata sensata e per niente casuale.

La partita contro i campani è stata positiva per molti aspetti, e negativa per altri ancora. Uno dei maggiormente positivi è stato sicuramente il ritorno di Vlahovic. I tifosi lo aspettavano tanto e non si è fatto attendere.

Ma gli aspetti negativi ci sono stati, seppur minimi. E in quanto tali vanno sicuramente citati.

Allegri furioso post-Salernitana: che è successo?

Allegri durante la conferenza stampa di rituale prima della Fiorentina ha espresso la sua delusione per gli ultimi 30 minuti giocati a Salerno. Una frazione di gara in cui i bianconeri sono apparsi poco concreti nel complesso.

Contro la squadra toscana sarà dunque un errore da non ripetere. Anche alla luce di un potenziale risultato a favore, proprio come accaduto all’Arechi.

Impostazioni privacy