Arriva il nuovo SUV della Fiat: ecco quanto costa e le caratteristiche, il mercato esplode

La FIAT è una delle aziende più noto nella realtà dei motori, per questo non deve stupire il fatto che il suo nuovo SUV spopoli ovunque.

Siamo abituati da diversi anni a questa parte a vedere la FIAT come un’azienda in grado di produrre solamente delle auto che possono essere considerate niente di più che delle semplici utilitarie, ma in realtà a Torino hanno dimostrato di saper guardare ben oltre.

Di recente infatti è stato portato a termine un nuovo e scintillante SUV, con una peculiarità che però non è piaciuta per niente al pubblico italiano, dato che è stata venduta e realizzata solitamente in Sudamerica.

Fiat
Adobe

La casa di Torino ha tre sedi che stanno avendo grande successo in Sudamerica, due di esse sono in Brasile tra Berim e Goiana, con questi due stabilimenti che hanno la possibilità di produrre la FIAT Pulse.

Si tratta di un SUV dalle caratteristiche davvero molto singolari, con le sue dimensioni e rifiniture che sono molto legate alla tradizione e che non sembrano di certo guardare al futuro, se non fosse per un dettaglio molto interessante.

Infatti questo tratterà a tutti gli effetti il primo SUV elettrico targato FIAT, con questa rivoluzione che piace moltissimo ma che ancora dovrà attuarsi, ma intanto stanno arrivando richieste da ogni angolo del Brasile.

Si tratta quest’ultima comunque non soltanto di un modello targato dalla casa torinese, ma si parla della sua variante sportiva, infatti è una FIAT Abarth Pulse, con le ruote che sono le Sport Utility Veichle che non sembrano essere le migliori.

In questo caso infatti si dovrebbe dare maggiore spazio a ruote decisamente più grandi e che vengono considerate più adatte per i lunghi viaggi, ma i risultati stanno dando ragione.

FIAT Abarth Pulse in Sudamerica: motore e prezzo

La Abarth non si era mai spinta così tanto lontano, infatti nella sua storia aveva sempre realizzato delle auto che erano utilizzate solamente per il mercato europeo, mentre adesso si prova a fiondare anche in Sudamerica.

La batteria è una delle caratteristiche che interessa maggiormente, con il suo motore interno che è un T270 con un totale di ben 185 cavalli.

Pensate che per poter fare pubblicità a questa auto si è deciso addirittura di far partire una collaborazione con il “Grande Fratello Brasile“, con questa vettura che è stata quella che ha dato il via all’ultima edizione.

Ottima anche per quanto riguarda la ripresa, con il suo passaggio da 0 a 100 km/h che avviene solamente in 7,6 secondi e il suo picco massimo di velocità raggiunge i 215 km/h.

Il prezzo è abbastanza competitivo, infatti nel Paese sudamericano viene venduto al prezzo di 150 mila real, il che in euro corrisponde più o meno a 26.878 euro.

Impostazioni privacy