Allegri trema in panchina: la Juve fa un colloquio con un altro allenatore (fortissimo)

Max Allegri sa bene che la sua panchina è sempre in discussione, con la Juve che sta portando avanti alcune valutazioni future.

Poter allenare la Juventus è il sogno di tutti coloro che decidono di intraprendere la carriera da allenatore, perché la Vecchia Signora è sicuramente uno dei club più blasonati al mondo, ma naturalmente la pressione è sempre altissima.

Lo sa bene Massimiliano Allegri, un allenatore che nonostante abbia vinto tantissimo a Torino continua a essere spesso molto criticato, con svariati tifosi che vorrebbero il cambio della guardia.

Ecco allora come alcune testate, anche straniere, stiano calcando sempre di più la mano su un possibile e clamoroso cambio della guardia in casa di Madama, con il potenziale nuovo arrivo che sarebbe sicuramente molto gradito dal popolo bianconero.

Massimiliano Allegri
Ansa Foto

Stiamo ovviamente parlando ancora una volta di Zinedine Zidane, con l’allenatore tre volte campione d’Europa con il Real Madrid dal 2016 al 2018 che ormai è a spasso da diverso tempo e purtroppo per lui non c’è stata la tanto attesa chiamata della nazionale francese.

Era stato questo infatti il motivo per cui per diversi anni non aveva accettato nessun club internazionale, sperando che dopo Qatar 2022 ci fosse la possibilità di allenare i Blues e con il conseguente esonero di Didier Deschamps.

Il quotidiano spagnolo Vilmat Sport ha però riportato la notizia che il Pallone d’oro 1998 è pronto a tornare in carreggiata e sono soprattutto due le squadre che non vedono l’ora di poterlo mettere sotto contratto.

Da un lato infatti c’è la Juventus, ma dall’altra parte la concorrenza è davvero molto agguerrita, dato che ancora una volta c’è di mezzo il Paris Saint Germain, con la squadra della Capitale francese che sogna ancora una volta in grande.

Allegri lascia il posto a Zidane: il Psg può dire di no

Sicuramente si tratterà di una trattativa che si porterà avanti per tantissimi mesi, perché da un certo punto di vista la Juventus sa bene di dover cambiare guida tecnica, con Allegri che è stato troppe volte messo sotto l’occhio del ciclone da parte della gente di Fede bianconera.

Il problema sarà indubbiamente l’ingaggio, ma è altrettanto vero che Zidane ha sempre dimostrato di voler portare avanti la propria carriera da allenatore praticamente in maniera parallela con quella giocatore.

Con il Real Madrid ha saputo fare davvero molto bene, con la vittoria di ben 3 Champions League che è un risultato che pochissimi allenatori al mondo possono vantare e che dunque lo rendono a tutti gli effetti uno dei top mondiali.

Zinedine Zidane Juventus
Twitter

La speranza dunque è che il suo cuore bianconero possa prevalere rispetto ai PetrolDollari del Paris Saint Germain, squadra che sicuramente gli offrirebbe un contratto maggiore, ma che non gli permetterebbe di avere attorno a sé il grande amore del popolo juventino.

Impostazioni privacy