Kean riscattato e subito scambiato: la Spagna lo tenta

Moise Kean è stato riscattato dalla Juventus, ma a Torino non sembrano di certo convinti nel poterlo trattenere ancora per molto.

La situazione in casa Juventus attorno al nome di Moise Kean si è fatta sempre più turbolento. L’assurdo gesto dell’attaccante al termine della partita contro la Roma ha fatto scattare una sorta di cacci alle streghe nei suoi confronti e ora rischia seriamente la cessione.

Il ragazzo è stato riscattato da Madama solamente da poche settimane, con l’Everton che ha così potuto incassare i 35 milioni di euro dalla sua vendita, ma a Torino si sta già pensando a come reinvestirli.

Moise Kean
LaPresse

Uno dei giocatori che sta mettendo in mostra maggiormente il proprio valore in Serie A è l’attaccante senegalese Boulaye Dia, autore ancora una volta di un gol prezioso in occasione della sfida della sua Salernitana contro il Milan.

Con tutto il rispetto possibile per formazione granata, un giocatore del suo livello merita di certo altri palcoscenici, e lo sa benissimo anche il Villarreal, squadra che possiede ancora il suo cartellino.

Naturalmente Moise non accetterebbe mai la proposta della squadra campana, ma per quanto riguarda un possibile approdo in Spagna la situazione cambierebbe e non poco, con il centravanti che accetterebbe il quarto grande campionato della carriera.

Il Villarreal è una squadra di centro alta classifica della Liga, il livello forse più corretto per l’attaccante ex Everton, per questo motivo potrebbe essere un’ottima soluzione per lui, ma ancora di più lo sarebbe per la Juve con Dia.

Calciomercato Juventus: Dia al posto di Kean è la soluzione ideale

Prima di tutto l’attaccante senegalese è uno che il piede caldo nelle partite di un certo livello e ormai è prossimo alla doppia cifra, e raggiungerla in Serie A con una squadra che lotta per la salvezza non è per nulla semplice.

Boulaye Dia
LaPresse

L’attaccante africano si è imposto fin dalle prime partite come uno dei migliori numeri nove del nostro calcio, riuscendo a rialzare la testa dopo un periodo non del tutto positivo in Spagna.

La Juventus sa benissimo che dovrà risparmiare nella prossima sessione di mercato, con i bianconeri che dovranno dimenticare le spese pazze. Serve dunque intelligenza e attenzione, con Dia che potrebbe essere la pedina giusta.

A favorire la trattativa vi è anche uno stipendio che potrebbe rimanere invariato rispetto a quello di Moise. L’attaccante bianconero in questo momento percepisce 2,5 milioni di euro a stagione, mentre Dia arriva a 1,8 milioni di euro e non ci sarebbero problemi a portare il suo valore al pari di Kean.

A livello tattico inoltre Massimiliano Allegri adora gli attaccanti forti fisicamente e capaci di calciare con entrambi i piedi, risultando così a tutti gli effetti il giocatore ideale per l’attacco della Juventus della stagione 2022-23.

Impostazioni privacy