Lo straniero con più presenze nella Juventus: non è nemmeno nella Top 30

La Juventus è sempre stata una squadra molto italiano, per questo motivo lo straniero più presente è ben indietro in classifica.

C’è sempre stato un legame molto forte tra la Juventus e l’Italia, con i bianconeri che sono la società più tifata nel Belpaese, per questo si è sempre cercato di acquistare molti giocatori che potessero essere poi utili anche alla Nazionale.

Questo ha fatto sì che gli stranieri venissero molto spesso centellinati, infatti nelle statistiche di tutti i tempi per trovare il giocare non italiano con il maggior numero di presenze dobbiamo addirittura uscire dalla Top 30.

Juventus
LaPresse

Il numero assoluto non poteva essere nessun’altro se non la “Furia CecaPavel Nedved, il 31esimo della più che secolare storia della Vecchia Signora e con la quale ha avuto modo di giocare ben 327 partite.

Nessuno ma come lui è stato così determinante, con il suo approdo a Torino che è avvenuto nell’estate del 2001, per sostituire un altro straniero di lusso come Zinedine Zidane, e da quel momento in poi non ha più lasciato Torino fino alla fine della sua carriera nel 2009.

La sua fortuna è legata al fatto che ha avuto pochissimi infortuni in carriera, ma senza ombra di dubbio avrebbe fatto carte false per poter giocare 328 partite, compresa quella persa nella finale di Manchester del 2003 contro il Milan.

Pavel Nedved
LaPresse

Quel fallo per eccesso di generosità ai danni del madrileno McManamann gli è costata la partita più importante della carriera e forse alla Juventus la terza Champions League della sua storia.

In totale ha segnato 65 gol e a completare il podio degli stranieri più presenti in assoluto con la Juventus ci sono altri due nomi di spicco.

Nedved lo straniero più presente alla Juventus: Trezeguet e Alex Sandro sul podio

Nonostante abbia giocato ben due stagioni in più rispetto a Pavel, David Trezeguet ha giocato ben sette partite in meno rispetto al ceco e la motivazione è legata alla sua maledizione degli anni dispari.

David Trezeguet
LaPresse

Ogni due anni infatti erano molto frequenti gli acciacchi fisici del francese, che ha anche una seconda nazionalità, con le sole 43 presenze in Serie A tra il 2003, 2005 e 2009 che lo hanno portato a far crollare la sua statistica.

In compenso però ha saputo gonfiare la rete in 171 occasioni, più di una rete ogni due partite con la Juventus, diventando così lo straniero con il maggior numero di gol a Torino.

Al terzo posto invece si stanzia Alex Sandro con le sue 302 presenze, con il record di Nedved che non può essere superato in questa stagione e con la scadenza del contratto che rischia di rendere vana questa speranza.

Alex Sandro
Ansa Foto

Il brasiliano ha dunque la palma del sudamericano più presente di sempre in maglia bianconera e vedremo se l’incentivo a diventare lo straniero con il maggior numero di partite con Madama possa diventare lo stimolo giusto per rinnovare.

Impostazioni privacy