Cuadrado non rinnova: l’alternativa è un campione del mondo

Juan Cuadrado al termine di questa stagione dirà con tutta probabilità addio alla Juve e potrebbe essere rimpiazzato da un grande nome.

Nonostante non sia più di primo pelo è evidente come Juan Cuadrado sia ancora oggi uno dei migliori esterni del nostro campionato, con la sua potenza fisica che non è quella di un tempo, ma la sua intelligenza tattica riesce a salvarlo.

Il colombiano però è prossimo ai saluti, con il rinnovo del contratto che era già in bilico lo scorso anno, ma ora è praticamente impossibile arrivare a un nuovo accordo, con la Juve che inizia a guardarsi attorno.

Juan Cuadrado
LaPresse

Uno dei primi nomi nella lista della Juventus per poter sostituire il sudamericano è quello del campione del mondo in carica Gonzalo Montiel, con il laterale destro che è stato un elemento prezioso per la sua Argentina.

Sulla corsia destra è stata una riserva di lusso e inoltre è stato in grado di entrare per sempre nella storia del calcio grazie al rigore decisivo nella finale contro la Francia.

Il suo nome potrebbe essere quello giusto per permette alla Vecchia Signora di rinnovarsi su di una corsia che con tutta probabilità si vedrà completamente smantellato, dato che anche De Sciglio dovrebbe andarsene.

Il problema è capire in che modo Montiel possa essere considerato come il giusto rimpiazzo nei confronti di Cuadrado, con il suo modo di giocare che da un certo punto di vista può anche essere paragonato a quello dell’ex Fiorentina.

Calciomercato Juve: Montiel è il perfetto post Cuadrado

Le motivazioni che fanno in modo che Montiel possa ricoprire perfettamente il ruolo di post Cuadrado è legato al fatto che il sudamericano è in grado di giocare sia come laterale basso in difesa che alto a centrocampo.

Gonzalo Montiel
LaPresse

Questa caratteristica è stata una di quelle maggiormente apprezzate dal colombiano, con Juan che è stato valutato da Allegri come un elemento fondamentale per la sua Juventus e Montiel nel 3-5-2 ci andrebbe a nozze.

In un certo modo infatti anche il Siviglia utilizza uno schema tattico molto simile, con il centrocampo a cinque che in realtà molto spesso si trasforma in una difesa a cinque, come successo in Europa League contro il Fenerbahce.

Gonzalo è un classe 1997, il che fa in modo che abbia ancora tanti anni di carriera e potrebbe essere così l’uomo perfetto per poter creare anche un ciclo di di vittorie in futuro e la sua attitudine difensiva lo rende molto apprezzato dal Conte Max.

Il Siviglia lo ha acquistato nell’estate del 2021 spendendo 11 milioni di euro per prelevarlo dal River Plate e con tutta probabilità gli andalusi chiederanno una cifra doppia che si aggirerà tra i 20 e i 25 milioni di euro.

Non poco, ma d’altronde per sostituire un giocatore di livello come Cuadrado sarà fondamentale acquistare un top player.

Impostazioni privacy