Che fine ha fatto Ramsey? Ecco come sta andando al Nizza

La Juventus, per tre stagioni, ha avuto in rosa Ramsey; andiamo a scoprire come sta andando ora il centrocampista gallese.

Uno degli acquisti sicuramente più sbagliati degli ultimi anni della Juventus è stato, senza ombra di dubbio, Ramsey; il gallese avrebbe dovuto far alzare il livello del centrocampo bianconero con la sua tecnica e la sua esperienza a livello internazionale.

Le cose non sono andate come previsto a causa di una serie di prestazioni non all’altezza ma, soprattutto, di una serie di infortuni che hanno limitato il rendimento del centrocampista. A Torino hanno provato a credere nel giocatore ma il matrimonio tra i bianconeri e Ramsey non è stato fortunato.

ramsey
Ramsey (Ansafoto)

Alla fine le strade tra il giocatore e il club più titolato d’Italia si sono separate con il gallese finito al Nizza; l’avventura di Ramsey in Ligue One sta andando discretamente bene.

Un gol e due assist e un totale di ventidue presenze per un giocatore che sembra aver messo alle spalle i numerosi problemi fisici e sta, finalmente, dimostrando quelle qualità che purtroppo a Torino non hanno mai visto.

Possiamo dire, dunque, come Ramsey al Nizza sia decisamente rinato; prestazioni convincenti e la voglia di trascinare la squadra alla qualificazione alla prossima Conference League.

Ramsey è rinato, rimpianto Juventus? La verità

Abbiamo detto di come Ramsey abbia finalmente ritrovato la felicità calcistica in Francia con la maglia del Nizza.

La Juventus lo può considerare un rimpianto? Possiamo rispondere di no senza paura di sbagliare; l’esperienza italiana del centrocampista è stata costellata da una serie di problemi fisici che hanno impedito al giocatore di far vedere le sue qualità.

Bisogna anche aggiungere come, nel centrocampo attuale della Juventus, Ramsey difficilmente troverebbe spazio considerando l’importanza di Rabiot (indispensabile nell’undici titolare di Allegri), l’equilibrio garantito da Locatelli e un Fagioli sempre più in crescita.

Non possiamo dimenticare Miretti, Paredes (anche se non sta avendo una stagione fortunata) e soprattutto Pogba; il francese vuole recuperare il prima possibile dall’infortunio per lasciare il segno in questo finale di stagione.

Ecco la speranza dei tifosi bianconeri è che Pogba non faccia la fine di Ramsey ma riesca ad essere determinante con la maglia bianconera.

Al centrocampista gallese, tra un campionato diverso rispetto a quello a cui era abituato e i costanti problemi fisici, non è riuscito. Un minimo di dispiacere potrà anche esserci ma, sicuramente, non si può parlare di rimpianto; l’operazione Ramsey è stata sbagliata sia per il giocatore sia per il club bianconero.

Impostazioni privacy