Calciomercato Juventus, Rugani ha le valigie pronte: il rimpiazzo fa sognare

Daniele Rugani è ormai prossimo a lasciare la Juventus, con i bianconeri che hanno già in mente il suo prossimo rimpiazzo.

Giocare per la Juventus è il sogno di tutti quanti i calciatori, ma riuscire a sfondare con i bianconeri non è per nulla scontato. Daniele Rugani aveva tutte le carte in regola per poter diventare uno dei migliori difensori italiani, ma alla fine ha fallito.

La Signora gli ha dato tantissime occasioni per poter mettere in evidenza le sue doti, ma ormai l’unica cosa che appare certa è che le parti si separeranno. Dunque è tempo di guardarsi attorno e il difensore toscano potrebbe tornare nella sua regione.

Daniele Rugani
Daniele Rugani (Fonte: LaPresse)

Chi ha intenzione di mettere le mani sul giovane talento è la Fiorentina di Vincenzo Italiano, squadra che crede ancora nel ragazzo. I viola infatti stanno cercando di lavorarsi ai fianchi il bianconero perché potrebbe essere perfetto per i gigliati.

Nella difesa a quattro del tecnico ex Spezia ha sicuramente molte più occasioni per poter ben figurare e soprattutto la pressione al Franchi non è di certo paragonabile a quella di Torino.

La Juventus però non vuole rimanere a bocca asciutta, anzi ha intenzione di chiedere qualcosa in cambio alla Fiorentina: Nikola Milenkovic. Il balcanico è da tempo uno dei difensori in assoluto più corteggiati di tutta la Serie A, con i bianconeri che lo vogliono convincere a venire a Torino.

Si tratterebbe indubbiamente di un grandissimo colpo, non solo perché porterebbe alla Juventus un giocatore indiscutibilmente di primo piano, ma allo stesso tempo perché darebbe modo di sottrarlo alla concorrenza.

Milenkovic verso Torino? Rugani è la chiave

Sono ormai tanti anni che si parla in maniera sempre più insistente di un Milenkovic pronto a lasciare Firenze, ma non sarà una trattativa facile. Il serbo ha infatti un contratto molto lungo che scade solo nel 2027.

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic (Fonte: LaPresse)

Sappiamo inoltre come Comisso non sia di certo un Presidente che si lascia “ricattare” dai suoi giocatori, infatti non basterà la semplice volontà di cambiare maglia da parte del ragazzo.

La valutazione che ne sta facendo la Fiorentina in questo momento è tra i 30 e i 40 milioni di euro, con Rugani che permetterebbe di limitare i costi. Si tratterebbe però di un’operazione che per la Juventus può essere tatticamente rischiosa.

Il serbo è indubbiamente un giocatore di talento e che sa giocare senza problemi sia al centro che come terzino destro, ma al Mondiale con la Serbia il suo apporto come centro destro non è di certo stato dei migliori.

La difesa di Massimiliano Allegri dunque potrebbe portare, almeno in un primo momento, a un problema tattico per il ragazzo. Sicuramente si tratta di un difensore più adatto per la retroguardia a quattro, ma è un ragazzo classe 1997 e può ancora imparare tanto.

La trattativa sarà lunga ed estenuante, ma intanto la Juventus ha trovato in Rugani la carta perfetta per provare a sbloccarla.

Impostazioni privacy