La Lazio non può battere la Juventus: Sarri è disperato

La Juventus si prepara ad affrontare la Lazio ma per i biancocelesti la vittoria sembra praticamente impossibile. Sarri non sa come fare.

Una delle partite più interessanti del prossimo turno di Serie A mette di fronte Lazio e Juventus, due squadre che stanno attraversando un grande momento di forma.

sarri
Sarri (Ansafoto)

I biancocelesti vengono da quattro vittorie e un pareggio e vogliono dimostrare la loro forza anche contro una squadra come i bianconeri; per quanto riguarda i ragazzi di Allegri, invece, hanno assolutamente bisogno di ottenere i tre punti per continuare la rincorsa al quarto posto.

Sfida che si preannuncia altamente spettacolare e che vede la Juventus favorita; per i ragazzi di Sarri, infatti, sembra praticamente impossibile pensare di uscire dall’Olimpico con i tre punti.

Il motivo? Felipe Anderson; l’attaccante brasiliano ha uno score decisamente negativo contro i bianconeri. Nelle quindici precedenti sfide, infatti, sono arrivate quattordici sconfitte e un solo pareggio.

tweet felipe anderson
Tweet Felipe Anderson (Twitter)

Felipe Anderson, inoltre, non è mai stato decisivo contro la Juventus; nessun gol e nessun assist nelle sfide giocate dal brasiliano. Un rendimento assolutamente negativo e che deve essere considerato nell’analisi della partita.

Sicuramente ci sarà la voglia, da parte del brasiliano, di riscattarsi e di cambiare la storia contro quella che possiamo definire come la sua bestia nera.

Il passato è piuttosto chiaro ma Felipe Anderson vuole riscrivere la sua storia contro la Juventus; il sedicesimo faccia a faccia con i bianconeri potrebbe essere quello decisivo per permettere al brasiliano di decidere una sfida contro la Juve.

Sarri, la mossa per battere la Juve: si punta tutto su di lui

Da una parte Felipe Anderson e uno score, come detto, piuttosto negativo quando si trova di fronte la Juventus; dall’altra parte invece Immobile, l’attaccante a cui Sarri farà affidamento per far male ai bianconeri.

Il centravanti è un punto di riferimento per la Lazio anche se, in questa stagione, sta trovando qualche difficoltà in più a causa di una non perfetta condizione fisica che non gli ha permesso di giocare con continuità.

Immobile, però, resta uno dei giocatori più forti della Serie A e tra i due più importanti all’interno della rosa di Sarri.

La Lazio, se vuole restare al secondo posto della classifica e ottenere (in questo modo) la qualificazione alla prossima Champions, ha bisogno del miglior Immobile a partire dalla sfida con i bianconeri. Sarri si affiderà a lui per battere la Juventus e, allo stesso tempo, spezzare la maledizione Felipe Anderson.

Impostazioni privacy