Locatelli, errore imperdonabile: ecco cosa è successo

Il momento della Juventus non è semplice e Locatelli ha commesso un gravissimo errore nella partita in casa del Bologna.

locatelli
Locatelli (LaPresse)

La stagione dei bianconeri è stata ricca di problemi; l’unica soddisfazione potrebbe arrivare dall’Europa League ma andare a vincere la competizione non è una missione semplice.

In una complicatissima annata, Allegri può essere soddisfatto per il rendimento di alcuni giocatori; uno di questi Locatelli, si è reso protagonista di un clamoroso errore che avrebbe potuto cambiare l’umore della squadra.

Nella trasferta di Bologna, pareggiata per uno a uno, la Juventus ha creato diverse occasioni ma è stata troppo imprecisa sotto porta complice anche un clamoroso errore dal dischetto di Milik che ha regalato il pallone al portiere avversario.

Una delle possibilità all’interno dell’area di rigore è capitata proprio a Locatelli; il centrocampista, inseritosi perfettamente tra le maglie dei difensori avversari, ha preferito mettere in mezzo piuttosto che calciare nonostante una posizione decisamente favorevole per la conclusione.

La scelta ha lasciato tutti senza parole perché, da quella posizione, un giocatore come Locatelli avrebbe potuto far molto male al portiere del Bologna.

E’ proprio nella decisione di Locatelli di non calciare in porta che testimonia il momento complesso della Juventus; la squadra preferisce andare sul sicuro per avere la certezza di far gol.

La rete, però, non è arrivata e l’errore del centrocampista è stato pesante; bisogna, però, sottolineare come Locatelli non sia stato l’unico a sbagliare sotto porta.

Contro il Bologna, infatti, sono stati diversi gli errori costati la vittoria alla Juventus; un periodo non semplice che i bianconeri devono superare il prima possibile. Serve essere lucidi per andare a terminare la stagione nel migliore dei modi.

Locatelli, futuro regista della Juventus? Le novità

Abbiamo detto dell’errore commesso dal centrocampista in occasione del match di Bologna; uno sbaglio che non cambia il giudizio sul giocatore, autore di una stagione più che positiva.

Il classe 1998 è, senza dubbio, uno dei migliori della Juventus per continuità di rendimento e potrebbe essere il futuro regista della squadra.

Locatelli ha dimostrato, anche se con caratteristiche diverse da quelle del classico numero cinque, di poter dettare tempo e ritmi di gioco. Il centrocampista azzurro garantisce equilibrio alla squadra e risulta determinante soprattutto in supporto alla fase difensiva.

Considerando le difficoltà riscontrate da Paredes (molto probabile il suo addio a fine stagione), Locatelli sembra pronto per diventare il nuovo regista della Juventus del futuro.

Impostazioni privacy