Milinkovic-Savic, ecco cosa manca con la Juve: le ultime

La Juventus segue con molta attenzione Milinkovic-Savic; il futuro del centrocampista, però, è ancora molto incerto.

milinkovic-savic
Milinkovic-Savic (LaPresse)

Tra gli obiettivi di mercato della Juventus sembra esserci sempre Milinkovic-Savic; il centrocampista della Lazio è reduce da una stagione di altissimo livello ed è stato tra i migliori nel suo ruolo.

Mezzala dinamica, forte fisicamente, tecnica e molto abile negli inserimenti; un giocatore con queste caratteristiche garantisce un numero importante di gol e assist alla propria squadra e può risultare fondamentale per il raggiungimento dei vari obiettivi.

Il futuro di Milinkovic è ancora tutto da scrivere; la Lazio, dopo la qualificazione alla Champions League, vorrebbe tenere il giocatore per continuare il percorso di crescita e affrontare, nel migliore dei modi, la massima competizione europea.

Dall’altro lato, però, non è da escludere la voglia del centrocampista di vivere una nuova esperienza e andare in club con maggiori possibilità di lottare per lo scudetto.

Ecco perché il futuro di Milinkovic è ancora tutto da scrivere; alla Juventus farebbe parecchio comodo considerando le condizioni fisiche di Pogba e la possibile partenza di Rabiot; l’addio del francese aprirebbe un vuoto piuttosto grande nella rosa bianconera con il centrocampista della Lazio profilo perfetto per la rosa di Allegri.

La sensazione è che il futuro del centrocampista si deciderà non in breve: da una parte la Lazio che, per cederlo, chiede una cifra importante, dall’altra parte i club pronti a darsi battaglia per aggiudicarsi le prestazioni di uno dei centrocampisti più forti della Serie A.

Juventus-Milinkovic: l’ultimo ostacolo per i bianconeri

Come detto sul centrocampista della Lazio ci sono diversi club e questo testimonia la qualità di un giocatore che rischia seriamente di essere uno dei pezzi più pregiati del calciomercato estivo.

Non solo la Juventus su Milinkovic-Savic; il giocatore, infatti, piace anche all’Inter con Inzaghi che conosce molto bene il serbo. All’Inter andrebbe ad aumentare la qualità di un centrocampo fortissimo ma giocando ogni tre giorni le rose hanno bisogno di alternative di primissimo livello.

Occhio anche all’estero dove, come sappiamo, le società hanno disponibilità economiche importanti e questo potrebbe fare la differenza qualora si dovesse aprire una vera e propria asta di mercato.

Saranno, dunque, mesi intensi per capire il futuro di Milinkovic-Savic; il centrocampista, dopo l’ennesima stagione da protagonista, rischia di lasciare la capitale per andare a fare il definitivo salto di qualità. Non ci resta che aspettare per capire come si svilupperà la carriera del centrocampista serbo, uno dei migliori del nostro campionato.

Impostazioni privacy