Lukaku-Juventus: tutta la verità

Lukaku rischia di essere grande protagonista di questa sessione di mercato; scopriamo tutta la verità sul centravanti belga.

Nella scorsa stagione, Lukaku ha faticato ad avere la continuità di rendimento che i tifosi nerazzurri si aspettavano; il centravanti belga si è ripreso solamente negli ultimi mesi nonostante l’errore nella finale di Champions League.

lukaku
Lukaku (Ansafoto)

Contro il Manchester City, nel secondo tempo, ha sprecato il pallone del possibile uno a uno che avrebbe potuto cambiare il corso della partita. Errore pesantissimo e che fotografa alla perfezione una stagione decisamente al di sotto delle aspettative; l’obiettivo ora è mettersi alle spalle quanto successo negli ultimi mesi per tornare l’attaccante che tutti conosciamo.

Bisogna, però, considerare il discorso relativo al mercato; Lukaku, infatti, è ancora un giocatore del Chelsea e i Blues non sembrano intenzionati a scendere sotto una certa offerta (si parla di quaranta milioni) per venderlo a titolo definitivo.

Il giocatore vuole tornare all’Inter ma i nerazzurri, al momento, non sembrano poter accontentare le richieste del club inglese anche se la probabile cessione di Onana rischia di dare una grossa mano al mercato dei nerazzurri.

Secondo le ultime indiscrezioni, nelle ultime ore, la Juventus si sarebbe inserita in modo forte per l’attaccante belga; i bianconeri, a livello offensivo, potrebbero cambiare la conformazione e Lukaku rischia di essere un profilo molto interessante.

Non possiamo, però, non sottolineare una cosa molto importante: la voce di una Juventus in pressing su Lukaku è una semplice indiscrezione che non trova nessun tipo di riscontro. I bianconeri non sono interessati al belga e il belga ha in mente il solo obiettivo di tornare all’Inter per riscattarsi dopo quanto successo nell’ultima stagione.

Lukaku, nulla di fatto con la Juve: i piani dei bianconeri per l’attacco

La Juventus, per quanto riguarda il reparto offensivo, ha dei piani ben precisi e i questi non sembra rientrare Lukaku; i bianconeri devono, come prima cosa, decidere il futuro di Vlahovic. L’attaccante ex Fiorentina ha faticato nel fornire il giusto contributo alla Juve e questo anche per un sistema di gioco che non lo ha aiutato a dovere.

In questa sessione di mercato non è da escludere una sua cessione considerando l’interesse, nei confronti del giocatore, di diversi club specialmente in Premier League. Per il resto, la Juve ha acquistato Milik a titolo definitivo ma deve risolvere la situazione relativa a Kean che, nel corso dell’ultima stagione, ha faticato a trovare la giusta continuità di prestazione e a livello realizzativo. La situazione reparto offensivo, dunque, va risolta il prima possibile.

Impostazioni privacy